Roma-Spezia, le dichiarazioni pre-partita di Paulo Fonseca: “Dimettermi? Non mi arrendo”. Dzeko è un caso?

Il tecnico portoghese sta affrontando la settimana più difficile della sua avventura giallorossa. Domani out Pedro, Mkhitaryan e Dzeko. Il bosniaco messo fuori rosa e privato della fascia.

Clima incandescente e l’obbligo di dover vincere il match di campionato contro lo Spezia. Non è sicuramente la settimana più facile dell’avventura romana di Paulo Fonseca che, oggi, ha parlato in maniera chiara e netta alla stampa, durante la conferenza pre-partita, ma ha anche imposto la sua autorità lontano dai microfoni.

La giornata giallorossa è iniziata con grande tensione, dopo l’ammutinamento della squadra dall’allenamento di gruppo, ma Fonseca cerca di indirizzare le domande verso di lui, facendo mea culpa per i fatti accaduti in Coppa Italia.

Secondo l’allenatore, è stata una grave mancanza non sapere del regolamento che vietava le sei sostituzioni (evento sanzionato con lo 0-3 a tavolino) nonostante le regole cambino un po’ troppo rapidamente.

L’allenatore non scappa dalle sue responsabilità ma, alla domanda sulle dimissioni, dichiara fermamente di non averci mai pensato. La società gli ha dato fiducia e lui deve ripagarla senza pensare a scappatoie o risoluzioni di contratto. Fonseca vuole lottare fino alla fine e per farlo deve avere una squadra unita nella volontà di perseguire verso l’obiettivo.

Eppure, proprio la rosa potrebbe diventare un pericolo spinoso. L’allenatore conferma l’assenza di Pedro, seguito a ruota da Mkhitaryan che non ha recuperato dopo il fastidio in Coppa, ma dichiara fin da subito che Borja Mayoral giocherà titolare.

L’arcano si svela qualche ora dopo in cui si viene a sapere che Fonseca non ha convocato Edin Dzeko per la sfida contro lo Spezia. Scontri con l’allenatore? Rissa negli spogliatoi? Fatto sta che, attualmente, il bosniaco è fuori rosa e potrebbe dover rinunciare anche alla fascia da capitano.

Non la situazione migliore per pensare ad una partita di campionato, ma Fonseca e la sua Roma devono necessariamente dimostrare di poter uscire da questo tunnel negativo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus