Roma-Sampdoria Diretta TV-Streaming e Probabili formazioni 03-01-2021

Lo Stadio Olimpico di Roma ospita il quindicesimo turno del campionato di Serie A, nonché primo turno del nuovo anno. La Roma di Fonseca cerca conferme e per farlo dovrà affrontare la Samp dell’amatissimo ex Claudio Ranieri. Il match sarà trasmesso alle ore 15:00 su DAZN.

Il 2020 calcistico di Roma e Sampdoria è stato in linea con le aspettative ed ha evidenziato un miglioramento di entrambe le squadre da una stagione all’altra, ma adesso è ora di voltare pagina.

Lo Stadio Olimpico di Roma ospiterà, alle ore 15:00, il primo match del nuovo anno per i padroni di casa della Roma e la Sampdoria in un match ricco di significato e di ricorsi storici.

I giallorossi partono con la consapevolezza di aver concluso la prima parte di stagione da terza forza del campionato, garantendo un buon gioco nonostante i pesantissimi scivoloni contro Napoli e Atalanta.

Fonseca e compagni hanno la possibilità di iniziare al meglio quello che, molto probabilmente, sarà l’anno della verità per la Roma. Il 2021, necessariamente, sarà l’anno in cui i capitolini non avranno più scuse di rodaggio o adattamento al gioco del mister, la svolta tattica è arrivata grazie all’inserimento del doppio trequartista di qualità e i giocatori sono assolutamente consci delle richieste e della filosofia del tecnico portoghese.

L’obiettivo primario sarà piazzarsi in Europa, ma è ovvio che la piazza, quest’anno, vuole quel tanto sognato ritorno nel palcoscenico più romantico d’Europa: la Champions League.

Sarà l’anno della verità per i giallorossi; sarà l’anno del ritorno di Zaniolo; sarà l’anno di Fonseca, ma prima di pensare ai vari bilanci e al futuro, sarà fondamentale iniziare bene.

Il caso ha voluto che il primo avversario dei giallorossi sarà proprio la Sampdoria di Claudio Ranieri, anch’essa vogliosa di iniziare bene e continuare ad ambire ad una salvezza tranquilla grazie a prestazioni di buon valore.

La crescita della Doria passerà, soprattutto, dai piedi del proprio, infinito, capitano Fabio Quagliarella, pronto a svolgere il 21mo anno di carriera professionistica.

I blucerchiati rievocano ricordi dolci e amari per la Roma. Dolci perché, nella storia recente, se c’è un’allenatore che ai piedi del Colosseo ricordano con piacere, quello è proprio Ranieri.

Amari perché gli scivoloni più gravi, nella storia dei giallorossi, sono stati spesso causati dalla Sampdoria. Rimane indelebile il ricordo di quando Giampaolo Pazzini distrusse le speranze scudetto della Roma nel 2010.

Roma-Sampdoria sarà il momento perfetto per voltare pagina, dimenticare gli errori fatti in passato e dimostrare, una volta per tutte, che la Roma può ambire a tornare ad essere una grande big del nostro campionato.

Come vedere Roma-Sampdoria diretta Tv e Streaming

Sarà possibile vedere la sfida tra la Roma di Fonseca e la Sampdoria di Ranieri il 3 gennaio 2021, alle ore 15:00, tramite l’app di DAZN, disponibile su tutte le piattaforme digitali, pc, smartphone, TIMVISION e tablet; oppure su DAZN1 visibile a tutti coloro che hanno un abbonamento Sky che comprende il pacchetto “Sport” e “Calcio” o attraverso l’abbonamento SkyQ-DAZN con il quale è possibile entrare nell’app di DAZN tramite il decoder.

La partita sarà visibile anche su tutti i televisori collegati ad una console videoludica come Xbox, Xbox serie X o PlayStation 4 o 5, oppure a un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Le ultime sulle formazioni di Roma-Sampdoria

Fabio Quagliarella debuttò in Serie A nel 2000. Domani giocherà la prima partita del suo 2021.

Fonseca presenterà, come prima formazione dell’anno, un 3-4-2-1 non esente da sperimentazioni a causa di importanti defezioni tra le quali, Mirante e Spinazzola.

In attesa di conoscere la situazione portieri durante il mercato di gennaio, il tecnico portoghese rinnova la fiducia a Pau Lopez che sarà titolare; sugli esterni, oltre a Karsdorp, autore di un buon 2020, ci sarà Bruno Peres.

Indisponibile anche Pedro che sarà sostituito dal solito cambio di posizione di Lorenzo Pellegrini che torna nella zona di trequarti insieme a Mkhitaryan.

Claudio Ranieri, al suo ritorno da avversario allo Stadio Olimpico, prepara lo scherzetto schierando un 4-4-1-1 in cui dovrebbe partire titolare quello che fino ad ora si è dimostrato un oggetto misterioso, ovvero il portoghese Adrien Silva.

L’assenza di Gabbiadini toglie dubbi riguardo l’attacco che verrà composto da Fabio Quagliarella e Valerio Verre.

Probabili formazioni di Roma-Sampdoria

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Villar, Veretout, Bruno Peres; Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Thorsby, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva, A. Silva, Ekdal, Jankto; Verre; Quagliarella.

Precedenti e statistiche di Roma-Sampdoria

La storia della Roma… e se fosse andato alla Samp? Fonte immagine: Huffingtonpost.it

Sono 50 le vittorie dei giallorossi, in confronto alle 39 affermazioni della Samp.

Durante il 2020 la Roma ha totalizzato 62 punti in 35 partite, piazzandosi come settima forza di tutto l’anno solare; la Sampdoria è undicesima con 44 punti in 35 partite.

Nel 2010 quel Roma-Sampdoria 1-2 costò lo scudetto ai giallorossi, nonostante il gol in avvio di Totti, vanificato dalla doppietta di Pazzini.

Eppure fu proprio un Sampdoria-Roma, al Marassi, a consegnare alla storia uno dei gol più celebri dell’eterno numero 10 della storia giallorossa.

Non tutti sanno che proprio Totti sarebbe dovuto andare alla Sampdoria, in prestito, quando era giovane. Chissà cosa sarebbe successo se quel lontano 1995 Carlo Mazzone non si fosse opposto alla sua cessione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus