Roma – Real Madrid 7-6 (D.C.R.): una bella Roma batte il Real Madrid ai rigori. Reti di Perotti e Dzeko, Marcelo e Casemiro per i Blancos

La Roma vince 7-6 ai rigori contro il Real Madrid nell’amichevole giocata allo Stadio Olimpico: 2-2 nei regolamentari con i gol di Marcelo, Perotti, Casemiro e Dzeko tutti nel primo tempo. Partita divertente tra due squadre molto offensive con errori difensivi da ambo le parti.

La Roma si schiera col 4-2-3-1 con Pau Lopez in porta, difesa con Florenzi, Fazio, Juan Jesus e Kolarov. Cristante e Pellegrini mediani, Under, Zaniolo e Perotti a supporto di Dzeko.

Real Madrid che si schiera col 3-5-2 con Courtouis in porta, Nacho, Varane e Militao in difesa. Centrocampo con Modric, Valverde e Casemiro con Carvajal e Marcelo sugli esterni. Hazard a supporto di Benzema.

Al 7° minuto Roma pericolosa: azione di Dzeko che protegge palla, filtrante per Under che in area da solo colpisce la traversa. Al 9° minuto progressione di Under sulla sinistra, palla a Dzeko che fa da sponda per Florenzi che calcia centrale con Courtoius che blocca.

Minuto 12 tentativo di Perotti al volo dal limite, para Courtois, Al 15° minuto vantaggio del Real Madrid: dribbling di Modric a centrocampo, il croato serve un’ottima palla per Marcelo che rientra sul destro e piazza la palla all’angolino per l’-1-0. La partita è divertente con le squadre molto offensive ed efficaci davanti anche se molto disattente in difesa. Al 21° progressione di Zaniolo sulla sinistra, palla a Pellegrini che dal vertice dell’area in area serve a rimorchio Dzeko che scarica una botta centrale parata da Courtois,

Al 33° pareggio della Roma: altra progressione di Zaniolo che brucia in velocità Casemiro sull’out destro, il talento italiano mette in mezzo una palla col contagiri dove arriva Perotti che da due passi batte Courtuois per l’1-1. Ancora Roma pericolosa al 36° con un contropiede, sponda di Dzeko di testa, Under parte in velocità, calcia forte di sinistro ma Courtois respinge. Real che al 38° ripassa in vantaggio: troppa libertà a Marcelo che ha tutto il tempo di crossare dalla trequarti, in area svetta Casemiro che batte Pau Lopez e segna il 2-1. La Roma però è brava a reagire subito e al 40° è 2-2: filtrante perfetto di Under per Dzeko che brucia in anticipo Militao e scarica un destro imparabile per Courtois.

Nella ripresa entra Vinicius al posto di Valverde e Jovic al posto di Nacho con Zidane che passa dal deludente 3-5-2 al 4-2-3-1. Minuto 46 destro a giro di Benzema, Pau Lopez respinge. All’ora di gioco ingressi per Bale, Kroos e Odriozola. Per la Roma dentro Diawara per Pellegrini, Spinazzola per Florenzi. A 64° strappo di Vinicius a centrocampo, palla in profondità per Jovic che arriva in area ma Courtoius gli nega il gol. Minuto 67 Kluivert rileva Perotti. 

Al 68° galoppata di Kolarov sulla sinistra, il terzino serbo arriva fino in area e calcia col sinistro Courtoius respinge. Al 70° Isco rileva Hazard, cinque minuti dopo ingressi anche per Antonucci e Schick. Minuto 77 erroraccio di Juan Jesus che si fa scippare palla da Jovic, il serbo tira ma Pau Lopez è attento e para. Lopez è attento anche su un destro a giro ravvicinato di Vinicius. Minuto 82° lancio illuminante di Isco in profondità per Bale, esterno sinistro in area di poco a lato. Secondo tempo con le squadre molto più lunghe e poco tattico e con molti cambi che si chiude sul 2-2 che porta la sfida ai rigori.

Ai rigori la Roma vince 5-4 grazie a Kolarov, Under, Antonucci, Cristante e Spinazzola. Kroos, Isco, Bale e Modric per il Real Madrid, decisivo l’errore di Marcelo che colpisce la traversa Buona gara degli uomini di Fonseca che mostrano buone cose in fase d’attacco, Real che è parso confuso e con poche idee.

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco