Roma: Pallotta nominato Commendatore

L’onorificenza gli è stata attribuita dal Presidente Mattarella su proposta del premier Gentiloni. La cerimonia si è svolta a Boston.

James Pallotta, Presidente dell’As Roma, è diventato Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana per “meriti speciali nel mondo dell’imprenditoria“. Tale onorificenza è stata decisa dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella su proposta del premier Paolo Gentiloni.

James Pallotta

 La cerimonia ufficiale, con la consegna di tale riconoscimento da parte del console Nicola De Santis, si è svolta a Boston alla presenza della dirigenza romanista al completo: l’ad Umberto Gandini, il dg Mauro Baldissoni, il ds Monchi e il consulente Franco Baldini, che in questi giorni si trovano nella città americana per questioni riguardanti il mercato giallorosso, panchina compresa.

Primo successo italiano, dunque, per il Presidente della Roma, che in questi anni di presidenza non ha ancora potuto festeggiare un trofeo sportivo, ma che da imprenditore può gioire per questo importante successo imprenditoriale. Il suo impegno economico e i non facili ostacoli superati per portare avanti il più grosso investimento nella Capitale, quale la costruzione del nuovo impianto sportivo della Roma, evidentemente non sono passati inosservati. E hanno fatto felice Pallotta.