Roma-Milan, le dichiarazioni pre-partita di Fonseca: “Il Milan non è in crisi. El Shaarawy può fare più ruoli”.

Il tecnico giallorosso prepara la sfida contro il Milan di Stefano Pioli e parla del forte interessamento che il Benfica ha nei suoi confronti. Il suo destino è lontano da Roma?

Fonseca

Archiviata, nella maniera più convincente possibile, la pratica Europea contro lo Sporting Braga che ha permesso alla Roma di strappare l’accesso agli ottavi di finale di Europa League, i giallorossi si preparano per una delle sfide più delicate e importanti di questo campionato.

Le ambizioni europee della Roma saranno, infatti, ostacolate dalla presenza di un Milan che non può più permettersi passi falsi durante questo difficile periodo.

I rossoneri, a lungo primi in classifica, hanno ceduto il passo all’Inter e perdere nuovamente potrebbe significare abbandonare le speranze scudetto di quest’anno. La Roma, invece, è vogliosa di togliersi l’etichetta di squadra poco prolifica contro le grandi e vuole continuare a sognare in grande.

Nonostante i problemi del team di Pioli, Fonseca, in conferenza stampa, fa sapere di non credere minimamente nella crisi dei rossoneri che, nonostante le sconfitte, hanno sempre imposto un tipo di gioco non dissimile da quello mostrato durante le vittorie di inizio anno.

Il Milan, per Fonseca, è un pericolo di grandissimo valore e sarà difficile affrontarlo, specie con una difesa rimaneggiata e che verrà, probabilmente, scelta all’ultimo secondo. Kumbulla sarà convocato, ma il suo minutaggio dovrebbe essere nullo, mentre per Smalling bisognerà aspettare una settimana.

L’intuizione di Fonseca sarà nuovamente porre un terzino come centrale? Per adesso il portoghese non svela le proprie mosse e preferisce parlare di Mkhitaryan e El Shaarawy.

Sul primo, autore di una delle migliori stagioni in carriera, c’è poco da dire oltre i tanti, giustissimi, elogi e il fatto di essere stato comparato, in conferenza stampa, a Ibrahimovic in quanto a decisività.

Sul faraone, invece, si è discusso riguardo un possibile cambio ruolo. Fonseca se la ride ricordando che pochi giorni fa avevano già chiesto se l’italiano potesse giocare anche come terzino; mentre oggi la richiesta è farlo giocare come punta.

La risposta del mister portoghese è chiara: El Shaarawy può giocare come punta, ma può essere utile in molti ruoli grazie alla sua qualità.

Si parla anche di mercato allenatori: qualche giorno fa si è palesato l’interesse del Benfica nei confronti di Fonseca. Per un portoghese, rappresentare il Benfica sarebbe più che una suggestione affascinante ma il mister non vuole saperne dicendo attualmente di essere concentrato solo sui colori giallorossi.

Per il mercato c’è tempo, mentre il Milan è ormai alle porte.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus