Roma-Milan 1-2, Fonseca: “Iniziato male, il rigore non mi è piaciuto”

La Roma esce sconfitta dal big match dello Stadio Olimpico contro il Milan. Un 1-2 che relega i giallorossi al quinto posto in classifica.

Ancora una volta la Roma esce senza punti da uno scontro diretto contro una delle prime sei squadre del campionato italiano.

Il dato a riguardo è impietoso: 3 soli punti collezionati, grazie a 3 pareggi, contro le big di Serie A e questa statistica riporta, nuovamente, alla memoria la valutazione di una Roma grande con le piccole, ma piccola con le grandi.

In realtà, oggi, la partita è stata a tratti molto equilibrata e la Roma, nonostante la sconfitta, esce dal campo recriminando sia per la prestazione generale, sia per gli episodi arbitrali.

Fonseca, ai microfoni, rimprovera in primis i ragazzi per l’errato approccio alla partita che ha portato il Milan a giocare con fiducia la prima parte di match. I giallorossi sono apparsi poco lucidi in fase di costruzione, perdendo una quantità enorme di palloni e permettendo al Milan di colpire con le ripartenze.

Come dice il mister portoghese, queste situazioni diventano fatali se fatte contro una squadra che sa come colpire e sa come far male e il Milan, oggi, ha saputo trafiggere i giallorossi, grazie anche ad un ottimo Rebic.

Il croato viene elogiato da Fonseca per il movimento da attaccante e la grande conclusione ma, anche in quel caso, non manca di sottolineare i demeriti della propria squadra, troppo passiva e rinunciataria nell’aggredire il portatore di palla.

Nonostante ciò, ci sono stati molti episodi dubbi e tanto nervosismo, specie dalla panchina dello stesso Fonseca che non ha gradito alcune scelte arbitrali.

Il mister ha recriminato per un gol annullato per presunto fallo di Mancini e per l’azione, non sanzionata, di Veretout che è stato, successivamente, steso fuori area. Tante le urla in campo, poche le dichiarazioni fuori. Infatti, Fonseca, si è limitato a dire che “qualcosa non gli è piaciuto nell’arbitraggio” ma non ha voluto aggiungere più nulla per non trovare alibi.

Roma stanca dai tanti impegni; giocatori sottotono e probabilmente sfiniti a causa della rosa corta delle ultime settimane; una prestazione complessivamente buona, macchiata da errori di lucidità; mancanza dell’ultimo passaggio e tanto altro…

La Roma e Fonseca, oggi, sono quinti in classifica e non riescono ad uscire dal tunnel di sconfitte contro le big e l’allenatore non se ne capacita.

Manca qualcosa, ma, ancora oggi, il portoghese non sa il perché di questi cali di concentrazione.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SNAI

5€ Bonus Scommesse alla Registrazione