Roma, infortunio Abraham: distorsione e out circa 2 settimane

Infortunio anche per la Roma. I giallorossi, alla vigilia della delicata sfida contro la Juventus, perdono il loro attaccante Tammy Abraham. Il giocatore è uscito infortunato nel match di ieri tra Inghilterra ed Ungheria valente per la qualificazione a Qatar 2022. Per lui due settimane di stop.

Il Milan non è il solo ad avere infortunati. Anche la Roma, infatti, perde pezzi. Si tratta, infatti, del suo attaccante Tammy Abraham. Il giocatore giallorosso ieri era impegnato con l’Inghilterra nel match di qualificazione per i Mondiali 2022 contro l’Ungheria. L’incontro è terminato 1-1 e non stravolge la classifica con gli inglesi sempre in testa al girone. Però, a fare notizia, è l’infortunio dell’attaccante capitolino.

Abraham era entrato al minuto 76′ ed è uscito al 93′. Secondo quanto traspare, si tratterebbe di un infortunio muscolare, un problema alla caviglia destra. Nel pomeriggio, il giocatore effettuerà degli esami per verificarne le condizioni ma quasi sicuramente l’ex Chelsea dovrà dare forfait per almeno due settimane. Non una bella notizia per José Mourinho, che perde uno dei suoi attaccanti più importanti.

Infortunio Abraham, la Roma ironizza

Lo Special One, quindi, perderà una pedina importante proprio alla vigilia dell’importantissimo match contro la Juventus di domenica sera. Nonostante la sfortuna, la Roma prende l’infortunio del suo giocatore con estrema filosofia. Proprio dall’account Twitter in inglese del club capitolino, è stato pubblicato un cinguettio con scritto “Amo la pausa internazionale“.

Intanto, si cercherà di tutto per far recuperare il classe 97. Dopo la Juventus, infatti, ci sarà anche l’impegno in Conference League contro il Bodo/Glimt e, successivamente, un altro big match contro il Napoli.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione