Roma, infortuni: Santon torna nel 2020. Pau Lopez e Fazio sulla via del recupero

Previsto lungo stop per il terzino.

La piaga infortuni non accenna a fermarsi. Quella che ormai è diventata purtroppo una tradizione giallorossa si alimenta di un nuovo stop: quello di Santon.

Il terzino ex Inter, infortunatosi proprio nella trasferta nerazzurra, rientrerà sul rettangolo verde quasi sicuramente nel 2020.

Infortunatosi dopo il primo quarto d’oro della gara di San Siro, è stato costretto ad uscire per un problema muscolare alla coscia sinistra. Il suo posto sulla corsia di destra è stato preso da Spinazzola, reduce anche lui da uno stop che lo ha tenuto un mese ai box.

I NUMERI- 22,13,5, 4. No, non sono i numeri vincenti per la lotteria. È la situazione degli infortuni giallorossi riassunta in numeri. 

22. Con l’infortunio di Santon, sale proprio a ventidue il conteggio degli infortunati stagionali. 

13 sono invece le volte che Fonseca è stato costretto ad attuare dei cambi a partita in corso.

La media degli assenti a ogni partita è di cinque giocatori, saliti a sei a per la trasferta milanese.

 L’ultimo numero rappresenta i calciatori superstiti. Sono difatti solo 4 i superstiti giallorossi: Kolarov, Zaniolo, Fuzato e Antonucci. Si potrebbe anche aggiungere Veretout. Il francese ex Fiorentina ha saltato solamente le prime due partita a causa della forma fisica non perfetta con cui è arrivato a Roma

I RECUPERATI- Con l’Inter, come detto in precedenza, la lista degli infortunati era di ben sei giocatori: Zappacosta, Cristante, Pastore, Kluiver, Pau Lopez e Fazio. 

Proprio il portiere spagnolo e il difensore argentino, però, saranno con ogni probabilità disponibili per la sfida dell’Olimpico di giovedì di Europa League contro gli austriaci del Wolfsberger.

 

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Roberto Gentili

Informazioni sull'autore
Cresciuto a pane, calcio e sport.
Tutti i post di Roberto Gentili