Roma-CSKA Sofia 5-1, voti e pagelle: “Pellegrini straripante! Troppa la differenza tecnica”

La Roma stravince nel debutto in Conference League grazie alla doppietta di Pellegrini e ai gol di Abraham, Mancini e El Shaarawy.

I giallorossi fanno valere la maggior qualità tecnica e si aggiudicano il primo, storico, match di una squadra italiana nelle fasi a gironi della neonata UEFA Conference League.

Il 5-1 finale è presagio di una partita facile e tutta in discesa, ma la realtà è che l’approccio al match degli uomini di Mourinho è stato insufficiente, tanto da permettere al CSKA Sofia di passare in vantaggio con Carey.

Il gol subito accende la scintilla ad una Roma che aveva evidente bisogno di uno scossone per avviare la propria serata e il primo sussulto lo piazza il solito Lorenzo Pellegrini, in stato di grazia in questo periodo.

Il capitano giallorosso apre all’avanzata capitolina con un gran gol e replica, con una realizzazione ben più semplice, nel secondo tempo con il gol che spezza la partita.

In mezzo alle reti dell’azzurro, c’è la seconda perla a giro di El Shaarawy in circa 5 giorni. Dopo il Sassuolo, il Faraone replica anche in Conference e spinge la Roma alla vittoria.

Shomurodov è sfortunato ma gioca un grande match, Mancini continua a confermarsi un difensore-bomber e Abraham entra con la foga di chi vuole incidere sempre (segnando anche il gol del 5-1).

La Roma piazza i primi tre punti in questo girone con la consapevolezza che, a livello qualitativo, il livello giallorosso è ben più alto rispetto alle avversarie del Gruppo C.

Le pagelle della Roma

Rui Patricio 6: Senza colpe sul gol. Per il resto è una serata di riposo.

Karsdorp 6: Primo tempo tranquillo e senza troppe difficoltà per l’olandese che non spinge come suo solito ma fa un buon lavoro. Esce perché aveva evidente bisogno di riposo. (dal 46′ Ibanez 6: Nessuna fatica per lui)

Mancini 6,5: Brilla più in avanti che in difesa questa sera. Sempre impeccabile in area di rigore avversaria, ma questa volta si esibisce in una rete opportunistica dopo una respinta.

Smalling 6: Buon ritorno in campo per lui. Non fatica più di tanto e il fisico regge per 90 minuti.

Calafiori 6,5: Gioca bene le sue carte, specie nel secondo tempo. Nei primi 45 minuti si esibisce in una partita tranquilla, poi nel secondo inizia a spingere con più convinzione e da una sua cavalcata arriva anche l’assist per il gol del 3-1. (dal 77′ Kumbulla 6: Entra bene in campo, ma l’avversario non è irresistibile)

Villar 5,5: Non gioca male, ma non brilla neppure. Scolastico nelle sue giocate e in realtà sembra aver perso una buona occasione per mettersi in luce. (dal 58′ Cristante 6: “Equilibratore”… come al solito)

Diawara 6: Partita tranquilla per l’ex Napoli che si cala in un lavoro oscuro e gioca molto di fisico, specie contro Carey. (dal 57′ Veretout 6: Non è chiamato ad uno sforzo erculeo, ma gioca bene)

Carles Perez 6: Buoni spunti e tanta voglia di fare. A volte, manca la precisione.

L.Pellegrini 8: Attualmente è imprescindibile per per la sua squadra. Toglie le castagne dal fuoco pareggiando i conti grazie ad una parabola dolcissima all’incrocio dei pali e nel secondo tempo chiude i conti con un buon inserimento su assist di Calafiori. Il capitano, anche oggi, è il migliore dei suoi. (dal 76′ Abraham 7: Entra con la voglia di spaccare il mondo, e la porta, e alla fine può festeggiare. Primo gol europeo per lui con la maglia della Roma)

El Shaarawy 7: Il “tiro a giro” sta diventando un marchio di fabbrica del Faraone, specie in situazioni decisive di match. Bissa il gol contro il Sassuolo, segnando, a giro sul primo palo, il gol che vale il sorpasso giallorosso in un primo tempo caotico.

Shomurodov 7: Contro Busatto è una lotta che, purtroppo, non riesce a vincere, anche a causa del palo. Ma la partita è ottima ed è di enorme sacrificio. Ottimo l’assist per Abraham.

Josè Mourinho 6,5: La Roma inizia a giocare dal 10′ del primo tempo in poi, ma la differenza tecnica e tattica si vede. Non c’è storia contro un avversario così inferiore, ma ancora una volta la squadra si dimostra autoritaria.

Le pagelle del CSKA Sofia

Busatto 5,5: Dura prenderne 5, ma la colpa è soprattutto della difesa.

Turitsov 4,5: Un disastro. La Roma, dalle sue parti, dilaga in ogni modo e il difensore non ha le qualità per arginare i capitolini. I gol arrivano spesso dalle sue zone ed è il peggiore in campo. (dal 75′ Donchev SV)

Mattheij 5: La Roma passa ovunque e non può far nulla per fermarli.

Galabov 5: Come i gol subiti dalla sua squadra. La qualità giallorossa è ben più alta, ma la difesa è tutta rivedibile.

Mazikou 5,5: Niente di eccezionale, ma nella media se consideriamo i suoi compagni.

Yomov 6: Il numero 10 del CSKA non sfigura troppo nel confronto contro i giallorossi. Non era facile battagliare contro un centrocampo duro e, allo stesso tempo, qualitativo come quello capitolino, ma al netto di alcuni errori fa una partita giusta. (dal 69′ Bai 5,5: Non incide)

Muhar 5,5: Non è tra i peggiori, ma da sempre l’impressione di sonnecchiare o di essere fuori dal match.

Lam 5: Pericolosissimo a fine primo tempo quando spreca una buona occasione da invitante posizione. Nel complesso non una partita indimenticabile per il centrocampista della squadra bulgara che getta al vento molti possessi interessanti.

Wildschunt 4,5: Nel primo tempo non si vede, ne si sente, mentre nel secondo si mette in evidenza più per i cartellini che per le azioni gol. Il risultato finale è una espulsione a 10 minuti dalla fine e zero tiri completati.

Carey 6,5: Spaventa la Roma dopo soli 9 minuti e da l’impressione di essere sempre un serio pericolo per la difesa giallorossa. Il gol che apre il match è molto bello, ma nel secondo tempo cala come tutta la squadra.

Krastev 5,5: Fa molto lavoro arretrato per i compagni, specie nel primo tempo. Nei secondi 45 minuti sparisce. (dal 87′ Ahmedov SV)

Stojčo Mladenov 5: Quanti errori! Specie in difesa dove la Roma entra con troppa facilità. Degni di nota sono solo i primi 9 minuti di gioco, per il resto la differenza qualitativa si sente fin troppo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus