Roma-Crotone 1-0, voti e pagelle: è sempre super Kolarov. Perotti vivace, buon esordio per Karsdorp

Una Roma non entusiasmante ma concreta batte 1-0 il Crotone e tiene il passo delle altre big tutte vincenti in questo turno infrasettimanale.

La Roma batte 1-0 il Crotone grazie ad un rigore di Perotti ad inizio match. Giallorossi poco brillanti, faticano più del previsto a battere i calabresi attenti in fase difensiva e che restano in partita fino all’ultimo.

ROMA 

I MIGLIORI

FAZIO – 7: Non concede ai calabresi praticamente nulla arrivando sempre in anticipo sull’avversario. Sicurezza. 

KARSDORP – 6.5: Finalmente arriva il giorno dell’esordio per il giovane olandese. Più che positiva la sua prova, con qualche pecca in fase difensiva (si perde Nalini regalando al Crotone l’unica chance del primo tempo) ma tanta velocità e freschezza in quella offensiva. Deve ancora accumulare minutaggio nelle gambe ed acquistare il ritmo partita, ma le buone premesse ci sono. 

KOLAROV – 7: Ennesima prova maiuscola del terzino serbo. Si procura il rigore e sfiora un gol con un siluro di esterno che avrebbe fatto venire giù lo stadio. Poi il palo su punizione da posizione impossibile. Stato di grazia.

GONALONS – 7: Ancora una partita dal primo minuto dopo la gara di Londra per il francese. Di Francesco si aspettava delle conferme dopo l’ottima partita col Chelsea e le ha trovate. Detta con precisione i ritmi e le geometrie del gioco giallorosso, cala leggermente nella ripresa. 

Rick Karsdorp

PEROTTI – 7: Decide la gara con il rigore tirato con la sua proverbiale freddezza. Questa volta l’argentino non sbaglia dopo il sorprendente errore dal dischetto contro l’Udinese e regala alla Roma 3 punti fondamentali. Rigore a parte, risulta essere il più vivace dell’attacco giallorosso grazie ai suoi tagli e alla sua capacità di saltare l’avversario.

CROTONE

I MIGLIORI

CORDAZ – 6.5: Attento e sicuro, sbaglia pochissimo. 

SIMIC – 6.5: Decisivo in almeno due occasioni su Dzeko. E’ il migliore dei suoi

I PEGGIORI

MANDRAGORA – 5: Commette il fallo da rigore su Kolarov; per il resto una partita incolore.

BUDIMIR – 5: Nulla da fare contro Fazio. Quel che riesce ad ottenere contro il gigante argentino è solo un’ammonizione per simulazione in area di rigore.

VOTI E TABELLINO

ROMA (4-3-3): Alisson 6; Karsdorp 6.5 (dal 37’st Florenzi sv); Fazio 7; Hector Moreno 6; Kolarov 7; Nainggolan 6.5; Gonalons 7; Gerson 6 (dal 29’st Pellegrini 6); Under 5.5 (dal 19’st Defrel 6); Dzeko 6.5; Perotti 7   All: Di Francesco 6.5

CROTONE (4-4-2): Cordaz 6.5; Sampirisi 6; Simic 6.5; Ceccherini 6; Pavlovic 6; Rohden 5.5 (dal 15’st Faraoni 5.5); Barberis 5.5 (dal 39’st Romero sv); Mandragora 5; Nalini 5.5, Crociata 5.5 (dal 35′ Stoian sv); Budimir 5   All: Nicola 6

Arbitro: Manganiello 6
Marcatori:Perotti (R) su rig. al 10’pt;
Ammoniti: Budimir (C)