Roma, calciomercato: obiettivi Lyanco, Florentino e Ferreira-Carrasco. Idea Buffon, ma ci sono Parma, Barcellona e Fluminense

Dopo l’accordo con lo Shakhtar Donetsk per l’allenatore Paulo Fonseca (manca ancora l’ufficialità, ma ormai è fatta), la Roma pensa al futuro e a come rinforzare la rosa per la prossima stagione. 

Con Edin Dzeko ormai in partenza, destinazione Inter, i giallorossi pensano al mercato e a chi potrebbe sostituire il bosniaco lì davanti: voci di corridoio dicono che la società di Pallotta stia sondando il terreno per Icardi, ma al momento la situazione è in standby visto anche il braccio di ferro tra l’argentino e la società nerazzurra. 

Altre voci che circolano dalle parti di Trigoria vedono inoltre la Roma interessata al gioiellino del Benfica, Florentino Luis che tanto bene ha fatto al Mondiale Under 20 con la maglia del Portogallo.

Anche Yannick Ferreira-Carrasco piace molto alla squadra della capitale, ma portarlo in Italia sarà difficile visto anche il forte interesse dell’Arsenal di Unai Emery. 

La Roma pensa al mercato e a come rinforzare la rosa per la prossima stagione

Colpo sicuramente più fattibile per la Roma è quello che riguarda il brasiliano del Torino, Lyanco. Il giovane difensore centrale, in prestito al Bologna da gennaio,  piace molto alla società giallorossa che potrebbe portarlo tranquillamente nella capitale visto anche il maggiore appeal rispetto ai felsinei

In conclusione, altro interesse forte dei giallorossi, è quello per Buffon. L’ex numero uno azzurro ha deciso di non rinnovare con con il Paris Saint-Germain che preferisce far maturare Areola.

Un portiere come lui farebbe quindi  sicuramente comodo dalle parti dell’Olimpico, visto anche l’anno disastroso di Olsen, ma per portarlo nella capitale, bisognerà battere la concorrenza di Barcellona, Fluminense, Genoa e Parma, con questi ultimi che proveranno a convincere il portiere di Carrara con un romantico ritorno a “casa”.   

 

 

 

 

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi