Roma-Benevento, Fonseca: “Abbiamo bisogno di un ds. Dzeko tornerà a segnare. Florenzi? È voluto andare via”

Il tecnico alla vigilia della gara con i campani: “Mirante titolare. Pellegrini sta facendo bene”

Archiviata la sosta per le Nazionali è tempo di tornare in campo. Dopo la vittoria (0-1) contro l’Udinese, la Roma affronterà il Benevento. I giallorossi campani vengono dal successo per 1-0 contro il Bologna. La gara contro la squadra di Filippo Inzaghi è da non sottovalutare, soprattutto per continuare il cammino di crescita.

Lo sa bene Paulo Fonseca che ha così presentato le Streghe: “Il Benevento è una buonissima squadra, coraggiosa e in fiducia. Ha perso solo con l’Inter. L’allenatore è molto bravo e ha giocatori con esperienza. Domani sarà una partita difficile“.

Il tecnico portoghese ha poi rivelato che a difendere i pali sarà ancora una volta Mirante, con Pau Lopez rilegato in panchina. Parlando di singoli Fonseca ha elogiato Pellegrini, reduce dalle ottime prestazioni in Nazionale. L’allenatore giallorosso ha precisato come “Possa fare il trequartista o giocare indietro, ma penso che abbia giocato molto bene nelle ultime partite. E’ molto importante per la nostra squadra e sta facendo molto bene. Può giocare anche come mediano o come ala“. Su Florenzi, invece, Fonseca ha ribadito la sua intenzione di farlo restare alla Roma.

Tornando sulla formazione di domani, Fonseca ha escluso una partenza dal primo minuto della coppia DzekoMayoral. Opzione che però potrebbe verificarsi nel corso della gara. Fonseca, infine, ha confermatola necessità di avere un direttore sportivo, tavolo su cui i Friedkin stanno lavorando da tempo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Roberto Gentili

Informazioni sull'autore
Cresciuto a pane, calcio e sport.
Tutti i post di Roberto Gentili