Roma, arriva il tributo dei nemici: cori, striscioni e lettera tifosi Lazio per Totti

Lacrimuccia, se non lacrimoni. Il calcio non smetterà mai di stupire e di appassionare non solo perché è lo sport più imprevedibile dal punto di vista sportivo ma perché riesce sempre a lasciarci di stucco per quello che accade fuori dal campo.

Vi ricordate lo striscione “Ilary-Totti: una letterina per un analfabeta” esposto dai tifosi laziali qualche anno fa? Bene, i tempi ora sono cambiati e gli Irriducibili Lazio, la frangia più estremista dei tifosi biancocelesti, ha deciso di omaggiare il più grande nemico di sempre con uno striscione esposto durante LazioInter (I nemici di una vita salutano Francesco Totti) e con una lettera destinata a fare il giro del mondo.

Gli ultras laziali ripercorrono la carriera di Francesco Totti in modo ironico e oltre ad omaggiare la sua classe indiscutibile, lo mettono di fronte all’amara realtà: la Lazio, durante la sua carriera in giallorosso, ha vinto molto più della Roma. L’orgoglio laziale esce fuori anche dall’argomento Real Madrid, la squadra in cui Totti sarebbe dovuto andare: i laziali elencano i successi del Real da quando Totti gioca per la Roma e ne vien fuori che i madridisti, senza di lui, se la sono passata comunque bene.

Fonte immagine: Gazzettadellosport.it

Scende la lacrimuccia quando i tifosi della Lazio affermano che non avrebbero mai permesso che un giocatore come lui finisse in panchina per così tanto tempo e che lo avrebbero difeso molto più di quanto ha fatto la società o di quanto hanno fatto i tifosi. Una lettera ricca di spunti che ci restituisce l’immagine di un calcio romantico in cui i soldi sono soltanto un contorno. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus