Serie B, Risultati Partite 32^ Giornata e Classifica 21 Marzo 2015

I risultati, i marcatori e la classifica aggiornata della 32^ Giornata della Serie B: Il Carpi torna a vincere, pareggia il Bologna, il Vicenza è terzo in solitaria.

Pescara-Bari 0-0, venerdì ore 20.45

Avellino-Perugia 1-2 / 28′ Trotta (A), 85′ Falcinelli (P), 91′ Falcinelli (P) /
All’Adriatico, l’Avellino sogna in grande, al pari del Perugia. Partono forte gli ospiti, ma il gioco ristagna a centrocampo: le due squadre si equivalgono. Al ventottesimo sale in cattedra Trotta: l’ex Fulham, arrivato a gennaio, si rende ancora protagonista di una prestazione fenomenale portando in vantaggio i suoi. La compagine di Camplone subisce il colpo senza reagire. Nella ripresa l’Avellino gestisce il possesso palla, mentre il Perugia non riesce a rendersi pericoloso nonostante gli ingressi di Falcinelli e Parigini. Ed è proprio l’attaccante in prestito dal Sassuolo a trovare il pareggio, con una rete meravigliosa a cinque minuti dalla fine. Nel primo minuto di recupero ancora Falcinelli: il bomber, ben imbeccato da Faraoni, realizza il secondo gol e completa la rimonta: l’Avellino e i suoi tifosi sono increduli, gli umbri fanno festa. Con questa vittoria il Perugia sale a 46 punti avvicinando la zona play-off; Avellino stabile a 49.

Crotone-Brescia 2-1  / 54′ rig. Ciano (C), 68′ Stoian (C), 87′ rig. Corvia (B) /
Dopo un primo tempo soporifero, nella ripresa viene assegnato un calcio di rigore per il Crotone a causa di un fallo su Stoian: dal dischetto si presenta Ciano che non sbaglia: è vantaggio. Poco dopo i ruoli si invertono: Ciano, autore del rigore, si improvvisa assist-man proprio per l’ex Roma che, con un sinistro chirurgico, batte Arcari. A quattro minuti dallo scadere calcio di rigore per il Brescia che Corvia realizza: è 2-1, i lombardi accorciano le distanze. Il Crotone risolleva una situazione preoccupante portandosi a 35 punti; discorso inverso per il Brescia che, a causa dei 6 punti di penalizzazione, scivola in ultima posizione con il Varese (che scenderà in campo lunedì) a 27.

Entella-Catania 2-0 / 17′ Masucci (E), 34′ Masucci (E) /
Al Comunale di Chiavari, il Catania tenta di risollevare una classifica a dir poco tragica. I siciliani, però, partono malissimo subendo il vantaggio di Masucci il quale, verso la del primo tempo, raddoppia: è un pomeriggio magico per l’ex Sassuolo, giunto nel mercato di riparazione dall’esperienza non brillante di Frosinone. Nella ripresa non vi è nulla da registrare. Con questo risultato la Virtus sale a 40 punti; continua, invece, il momento disastroso del Catania, terzultimo a 32 punti.

Latina-Spezia 1-2 / 9′ Giannetti (S), 63′ Catellani (S), 66’Oduamadi (L) /
Al Francioni il Latina, dopo un girone d’andata deludente, è riuscito a scalare la classifica e desidera continuare la risalita; dall’altra parte lo Spezia, che da qualche mese a questa parte ha rallentato la corsa, vuole restare nella zona play-off. Partono subito forte gli ospiti che passano in vantaggio grazie ad una bella rete di Giannetti, abile a sfruttare l’unica occasione concessagli dalla retroguardia avversaria. La squadra di Iuliano accusa il colpo ma si rende pericolosa senza tuttavia trovare la rete. Nel secondo tempo arriva il raddoppio firmato bomber Catellani che, al volo di sinistro dall’altezza del dischetto, fa partire una parabola che si insacca in rete. Il Latina accorcia le distanze con Oduamadi, fino a questo momento non pervenuto: l’ex attaccante della Primavera del Milan elude l’intervento dei difensori grazie ad un pregevole stop di petto andando poi a segno. In classifica il Latina rimane a 37 punti, mentre lo Spezia aggancia l’Avellino al quarto posto con 49 gettoni.

Livorno-Cittadella 0-1 / 40′ rig. Sgrigna (C) /
Al Picchi il Livorno del neo allenatore Panucci ospita un Cittadella che vuole fuggire dalla zona retrocessione. Dopo un primo tempo anonimo, viene assegnato un calcio di rigore realizzato da Sgrigna che, a sorpresa, permette alla propria squadra di passare in vantaggio. Nella ripresa la partita si spegne e non vi sono azioni da segnalare. Comincia decisamente male l’avventura dell’ex difensore della Roma sulla panchina toscana: la sua squadra rimane ferma a 47 punti, mentre il Cittadella, con un girone di ritorno da favola, sale a 38.

Modena-Vicenza 1-2 / 1′ Granoche (M), 25′ Cocco (V), 63′ Giacomelli (V) /
Al Braglia non passa nemmeno un minuto che il risultato cambia subito: a firmare il vantaggio del Modena è bomber Granoche. Il gol fa squotere il Vicenza, che riporta la partita in pareggio con Cocco. Nella ripresa gli ospiti capovolgono il risultato grazie a Giacomelli che, dal vertice sinistro dell’area, fa partire un tiro a giro sul quale Pinsoglio non può arrivare. Il Modena in graduatoria rimane fermo a 38, mentre il Vicenza è terzo in solitaria con 52 punti.

Pro Vercelli-Lanciano 2-1 / 33′ Di Roberto (P), 35′ Marchi (P), 40′ Paghera  /
E’ una bellissima partita quella tra Pro Vercelli e Lanciano. Il primo tempo è spettacolare, con i padroni di casa che passano in vantaggio grazie a Di Roberto; non passano nemmeno cinque minuti che bomber Marchi raddoppia con un gran colpo di testa. Nel momento migliore della Pro, una disattenzione difensiva permette a Paghera di accorciare le distanze: è 2-1. Nel secondo tempo gli emiliani si chiudono in difesa e la partita non regala più emozioni. La Pro sale a 38, Lanciano stabile a 43.

Ternana-Carpi 0-1 / 43′ Romagnoli (C) /
Il Carpi vuole riprendere la propria marcia trionfale, la Ternana vuole dare un senso a questa stagione: questi i temi della partita. Gli emiliani, che riabbracciano Mbakogu, non riescono a pungere la retroguardia avversaria ma, sugli sviluppi di un calcio d’angolo a fine primo tempo, il difensore Romagnoli riesce a far passare in vantaggio la capolista che, così facendo, chiude la prima frazione di gioco. Nella ripresa gli emiliani gestiscono la partita non regalando nulla agli avversari che, dalla loro parte, hanno la colpa di non essere pungenti in zona gol. Così facendo il Carpi allunga sul Bologna che pareggia, portandosi a 62 punti. La Ternana rimane stabile a 36 punti e, almeno per ora, naviga in acque tranquille.

Trapani-Bologna 0-0 / /
Al Provinciale, a sopresa, è il Trapani a fare la partita. Diego Lopez si spazientisce, ma la sua squadra non sembra proprio essere in giornata. La partita è scialba, priva di emozioni e nemmeno l’ingresso di Laribi riesce a dare una scossa al match. Con questo risultato il Bologna, pur rimanendo secondo a 53 punti, vede avvicinarsi il Vicenza distanze solo una lunghezza. Il Trapani raggiunge quota 38.

Varese-Frosinone, lunedì ore 20.30

LA CLASSIFICA AGGIORNATA DI SERIE B

Carpi 62, Bologna 53, Vicenza 52, Avellino 49, Spezia 49, Frosinone* 48, Pescara 48, Livorno 47, Perugia 46, Lanciano 43, Bari 41, Entella 40, Modena 38, Trapani 38, Pro Vercelli 38, Latina 37, Ternana 36, Crotone 35, Catania 32, Brescia 27, Varese* 27.
* una partita in meno

FRANCESCO BERGAMASCHI © Stadio Sport

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus fino a 260€

+ 30 Free Spin su Book of Kings

IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA.

Caratteristiche:
5€ SENZA DEPOSITO
+ Bonus Benvenuto fino a 300€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita sul sito ADM.

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it