Real Madrid-Inter, dichiarazioni post-partita Conte: “Sappiamo chi abbiamo di fronte, ma ce la giocheremo a viso aperto per vincere”

Un Antonio Conte molto carico quello che si è presentato al consueto appuntamento con la conferenza stampa pre-partita. Tanti i temi affrontati dal tecnico in vista del match dei suoi con il Real Madrid, valido per la terza giornata del girone B di Champions League.

Sulla partita: “Sappiamo gli avversari che avremo di fronte, ma non scenderemo in campo con la paura. Il Real è una squadra costruita per vincere, che vive di competizioni come la Champions League, la mia Inter ha però già dimostrato di potersela giocare con tutti. Non sarà facile, ma daremo il 100%”.

Aspetti da migliorare: “Prima parlavo di equilibrio difensivo, ora parlo di lucidità. Il dato relativoi ai nostri errori sotto porta è assurdo. In allenamento però lavoriamo al meglio per cercare di non sbagliare, a poco a poco so che alzeremo la percentuale di gol fatti per azioni create”.

Serie A 2020-21, le date dei ritiri
Antonio Conte, 51 anni, allenatore dell’Inter

Chiamata Real: “In passato ammetto che ci sono stati contatti con i blancos. Entrambe le volte, però, era a stagione in corso e non mi piace partire così, quindi non siamo mai risuciti a trovare un accordo. Poco mi importa però ciò, ora sono all’Inter, qui c’è una grande proprietà e voglia di fare bene. Sono felice e concentrato”.

Zidane: “Zizou prima di essere un allenatore eccezzionale, è un amico eccezzionale. E’ nato per fare sia il mestiere del calciatore che quello del tecnico. Una volta in un ristorante a Torino mi chiese informazioni sulla vita dell’allenatore, da lì capii che strada avrebbe intrapreso”.

Su Lukaku e Sanchez: “Romelu non ci sarà, non ce l’ha fatta a recuperare. Sanchez si è allenato ieri con la squadra per la prima volta, valuteremo domani la sua condizione”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi