Real Madrid, Cristiano Ronaldo chiede 40 milioni netti all’anno

Chi troppo vuole nulla stringe. Si potrebbe riassumere così la vicenda legata al rinnovo del contratto di Cristiano Ronaldo, che ha chiesto 40 milioni di euro netti a stagione per continuare a indossare la maglia del Real Madrid. Una cifra esorbitante che la società spagnola non ha alcuna intenzione di darglieli visto e considerato che in questa stagione Ronaldo non sta impressionando per continuità sotto porta.

Cristiano dal canto suo non vuole cedere e crede di meritare un investimento del genere perché si considera il primo giocatore al mondo: il Real, secondo il portoghese, gli sta mancando di rispetto e non gli sta riconoscendo la sua leadership di migliore 

Fonte immagine: Calciomercato.com

Insomma, Cristiano Ronaldo e il Real Madrid sono ai ferri corti e non è escluso che il calciatore possa accordarsi con un’altra squadra (Paris Saint Germain o Manchester United). Il Real infatti non intende assecondare il capriccio di un giocatore nella fase calante della sua carriera e sa benissimo che prima o poi dovrà cercare di incassare più soldi possibili dalla sua cessione.

Fra qualche anno, per colpa dell’età, il cartellino di Cristiano è destinato a dimezzarsi e forse è il caso di cercare il suo erede per la prossima stagione. Kane e Icardi sono i nomi che esaltano la stampa spagnola, ma per comprarli è necessario monetizzare al meglio la cessione di Ronaldo.. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€