Real Madrid, futuro Zidane in 7 giorni: spuntano Allegri e Pochettino

Real Madrid tra Allegri o Pochettino. La panchina di Zinédine Zidane comincia a scricchiolare, il club sta avendo risultati diversi da quelli sperati. Il francese non ha tante certezze per il suo futuro in panchina.

Gironi tutt’altro che banali quelli della Champions League. In attesa delle partite di stasera, in quasi tutti i gruppi la qualificazione è ancora aperta. Il Real Madrid, finito nel girone B con l’Inter, si trova in una situazione che mai nessuno si sarebbe aspettato. Alla vigilia sembrava un sorteggio abbordabile quello di Nyon eppure i blancos stanno faticando , e non poco, per potersi accaparrare un posto agli ottavi.

Contro ogni pronostico, il Real Madrid ha perso entrambe le sfide con lo Shakhtar . Diverse combinazioni potrebbero permettere alla squadra di Florentino Pérez di qualificarsi ma tutto dipende dalla sfida dell’Inter contro gli ucraini di Luis Castro.

Real Madrid Allegri Pochettino

Real Madrid Allegri Pochettino , esonero in corso per Zidane?

Anche nella Liga la squadra non sta brillando particolarmente. Un quarto posto e ben 7 punti di distanza dalla capolista Real Sociedad che sta sorprendendo tutti. Le merengues vengono da due pareggi ed una sconfitta mentre l’ultima vittoria risale a più di un mese fa, quella in casa contro lo Huesca. Zidane è un perno inamovibile per il progetto ma dopo i risultati scadenti, la sua permanenza appare tutt’altro che scontata.

E quindi cominciano già a farsi i nomi di eventuali sostituti. Il primo è una conoscenza del nostro campionato ossia Max Allegri. L’ex giocatore è reduce da una straordinaria stagione con la Juventus prima dell’arrivo di Maurizio Sarri. Allegri, attualmente, non ha nessuna squadra e di certo non si tirerebbe indietro davanti ad una proposta simile. Lui che, in passato, ha già ammesso di aver avuto contatti con il Real Madrid ma di aver preferito il club bianconero visto che era molto legato a quei colori.

L’altro nome caldo sarebbe quello di Mauricio Pochettino. Anche lui senza una squadra, l’ex allenatore del Tottenham è nella lista per sostituire Zizou. L’argentino viene da un campionato deludente con gli Spurs che lo hanno portato all’esonero nonostante il cammino stratosferico in Champions League arrivando in finale con il Liverpool. Il giornale El Mundo, in particolare, dà Pochettino come uno dei papabili per la panchina visto l’apprezzamento che la società ha verso di lui.

Riflessioni in corso in casa Real Madrid. Nonostante tutto Zidane è tranquillo: ha ammesso di non avere intenzione di dimettersi. Tutto dipenderà dalle prossime partite in campionato e dall’ultima contro il Borussia Mönchengladbach . Se i risultati dovessero essere scadenti, l’ex Juventus rischierebbe davvero l’esonero, il primo nella sua carriera.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus