Qualificazioni Europei, risultati 2° giornata: Francia, Turchia e Inghilterra a valanga, Portogallo fermato di nuovo

GRUPPO A

Kosovo-Bulgaria 1-1: Zeneli risponde a Bozhikov e così sono i bulgari a insediarsi al secondo posto del girone con due punti, mentre i kosovari vanno a 1.

Montenegro-Inghilterra 1-5: Vesovic prova a fare una sorpresa ai sudditi di Sua Maestà, ma questa versione primaverile della selezione di Southgate è devastante e così Petkovic deve raccogliere dal fondo del sacco ben cinque palloni: due sono di Barkley e gli altri tre di Keane, Kane e Sterling. Per il difensore dell’Everton è il primo gol in nazionale, mentre Sterling si guadagna il primo posto nella classifica cannonieri del torneo di qualificazione insieme a Zahavi.

GRUPPO B

Lussemburgo-Ucraina 1-2: la selezione dei banchieri passa in vantaggio con Turpel dopo la mezz’ora, ma viene raggiunta quasi subito da Tsyngakov. A tradire i padroni di casa al 93° è il difensore Rodrigues, che replica la rete realizzata contro la Lituania segnando, però, nella porta sbagliata. Con questo risultato gli ucraini si guadagnano il primo posto nel girone.

Portogallo-Serbia 1-1: la notizia non è tanto il secondo pareggio consecutivo dei lusitani, che a fine primo tempo pareggiano con una bomba di Pereira il gol in apertura di Tadic su rigore, ma l’infortunio occorso a Ronaldo, che al 21° si ferma mentre insegue un lancio di Silva e deve lasciare il posto a Pizzi gettando nel panico i tifosi della Juventus, che tra un paio di settimane dovrà affrontare l’Ajax nei quarti di Coppa dei Campioni. Si saprà qualcosa in più nella giornata di domani.

 

GRUPPO H

Turchia-Moldavia 4-0: altro successo convincente per gli uomini di ct Gunes, che si sbarazzano dei deboli ex sovietici in maniera autoritaria e conquistano il primo posto del proprio raggruppamento. I gol sono di Kaldirim, Tosun (2) e Ayhan.

Andorra-Albania 0-3: Sadiku, Balaj e Abrashi stendono i pirenaici e mandano i balcanici al terzo posto.

Francia-Islanda 4-0: i transalpini ne fanno ancora quattro, stavolta ai danni della selezione nordeuropea. Dopo una dozzina di minuti segna Umtiti su cross delicato di Mbappé, ma la goleada si concretizza solo negli ultimi venti minuti di gara grazie alla deviazione sotto misura di Giroud (adesso terzo nella speciale graduatoria dei cannonieri francesi con 35 reti dietro Platini con 45 e Henry con 51), alla rete del ventenne prodigio, che batte Halldorsson in diagonale, e infine al raffinatissimo tocco sotto di Griezmann su filtrante del solito Mbappé. Con questo successo la Francia vola al primo posto insieme alla Turchia con 6 punti, ma è prima da sola grazie alla miglior differenza reti.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana