Qarabag-Roma 1-2 Highlights Video: la Roma soffre ma porta a casa una importante vittoria

Risultato Qarabag-Roma 1-2, 2° Giornata Gruppo C Champions League: la Roma soffre, ma porta a casa 3 punti d’oro, i primi da una trasferta di Champions da 7 lunghi anni, adesso i giallorossi sono a 4 punti in classifica, ancora imbattuti.

qarabag-roma (2)

La Roma vince la seconda gara del Girone C di Champions League allo Stadio Olimpico di Baku contro il Qarabag. Una gara condizionata dal brutto tempo, e anche dalle due reti realizzate ad inizio gara dei giallorossi, che hanno di fatto permesso la vittoria.

Una prestazione da rivedere per i giallorossi, che partono dominando e segnando nelle prime due occasioni possibili, con Manolas e Dzeko, ma poi subiscono la rete dei padroni di casa prima della fine del primo tempo, e sbandano un po’, rischiando di portare a casa un punto che sembrava più una beffa. Alla fine, però, la fase difensiva ha retto e la squadra di Di Francesco ha portato a Roma tre punti fondamentali, quantomeno per mettere al sicuro un terzo posto valevole per l’Europa League, dopo il prezioso punto raccolto in casa contro l’Atletico Madrid.

Migliori in campo Pellegrini e Manolas, un po’ sottotono Gonalons, che sbaglia la palla che porta al 2 a 1 del Qarabag e rischia tantissime volte la giocata, tanto da essere richiamato in panca da Di Francesco al 60′.

La sintesi di Qarabag-Roma 1-2, 2° Giornata Gruppo C Champions League

La partita si sblocca subito, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il portiere azero respinge in maniera rivedibile, Pellegrini raccoglie la palla e la lancia in area, dove sbuca Manolas con un colpo di testa in tuffo potente e preciso.

La Roma è decisa e concreta, al 15’ va subito in doppio vantaggio. Defrel pressa bene e ruba la palla, la serve per El Shaarawy che dentro l’area riesce a servire una palla alta per Dzeko. Il bosniaco la stoppa di petto e conclude sotto la traversa con un destro perfetto.

manolas qarabag-roma

I giallorossi continuano a dominare per tutta la prima parte del primo tempo, andando vicini al vantaggio sia con El Shaarawy che con Gonalons sempre su calcio d’angolo. È il francese però il complice principale del gol del Qarabag al 28’. Gonalons si fa togliere la palla troppo facilmente da Dino che serve Enrique, il trequartista brasiliano colpisce di prima e realizza la prima rete del Qarabag nella storia della Champions League.

Dopo pochi minuti ancora dagli sviluppi di un calcio piazzato, Peres serve una palla al bacio per El Shaarawy che colpisce come un falco sul secondo palo, ma è bravo il portiere del Qarabag a respingere.
Il primo tempo si chiude con la Roma che raccoglie meno di quanto meriti, i padroni di casa molto aggressivi ma poco ordinati tatticamente hanno lasciato spazi sulla trequarti che i giallorossi non hanno attaccato nel migliore dei modi.

La Roma rientra quasi scarica ad inizio secondo tempo, il Qarabag è ancora più aggressivo e diventa pericoloso. I giallorossi ci provano ancora con Pellegrini che al 52’ prova la botta da fuori ma trova la deviazione di Sehic. La squadra di Di Francesco sembra tornare sui livelli del primo tempo, e con un paio di azioni dei terzini si fa pericolosa. Va prima al tiro Kolarov, al 57’ ma spara alto, e poi al 60’ è bravo Sehic a parare sul tiro forte e preciso di Bruno Peres sulla destra.

La parte centrale del secondo tempo è lenta, il Qarabag non riesce ad essere pericoloso, la Roma conserva di più la palla avvicinandosi alla porta poche volte. Una di queste all’80’, dopo uno scambio fra Nainggolan e Kolarov, la palla arriva al centro per Dzeko che colpisce ma con poca precisione.

Video Gol Highlights di Qarabag-Roma 1-2, 2° Giornata Gruppo C Champions League

 

Il tabellino di Qarabag-Roma 1-2, 2° Giornata Gruppo C Champions League

Qarabag-Roma 1-2

Qarabag (4-5-1): Sehic; Medvedev, Sadygov, Huseynov, Agolli; Pedro Henrique (76′ Elyounoussi), Michel (88′ Dani Quintana), Garayev, Richard Almeida, Madatov (82′ Guerrier); Ndlovu. All. Gurbanov

Roma (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini (82′ Strootman), Gonalons (67′ De Rossi), Nainggolan; Defrel (58′ Florenzi), Dzeko, El Shaarawy. All. Di Francesco

Arbitro: Artur Soares Dias (Portogallo)

Gol: 7′ Manolas (R), 15′ Dzeko (R), 28′ Pedro Henrique (Q)

Note: ammoniti Garayev, Pedro Henrique, Gonalons