PSG: Nasser Al-Khelaïfi potrebbe cedere il club

L’attuale numero uno del Psg è pronto a cedere la proprietà del club.
Al Khelaifi, attuale presidente del Psg
Fonte: Wikipedia

E’ questa una notizia alquanto sorprendente, dato che il signore qatariota aveva promesso di voler lasciare la squadra solo dopo aver vinto la Champions League.

Il faraonico mercato della scorsa estate non è bastato a raggiungere il traguardo tanto ambito.  Dopo esser stato fermato lo scorso anno dal Barcellona, con una clamorosa disfatta al Camp Nou, un 6-1 memorabile, anche quest’anno si è dovuto arrendere. Il Real Madrid è stato più abile, vincendo entrambe le partite, soprattutto al Parco dei Principi e rispedendo a casa i sogni dei parigini.

Ad annunciarlo è stato il giornalista Stephane Bitton, che ha riferito a le10sport.com come il timone del club parigino potrebbe essere preso dal fratello dell’emiro. Lui stesso avrebbe sentito questa notizia da fonti vicine allo stesso Psg. 

Non lo nasconde, la delusione è tanta per i mancati risultati di un club tra i più competitivi d’Europa. Non si può finire con due ottavi mancati, soprattutto il primo anno.  Le cifre spese avrebbero dovuto avere un maggiore riscontro nei risultati. Al di là dell’allontamento di Emery a fine stagione, è in avvio una vera e propria ristrutturazione all’interno del club. 

Bisognerà nominare un nuovo Presidente, quindi non sarà facile per la squadra mantenere i suoi attuali gioielli. Neymar, ha già fatto sapere che potrebbe restare, a patto però che prendano in squadra il tecnico Luis Enrique.  Con l’iberico il calciatore brasiliano ha vinto tutto. E’ stato l’anno del triplete il 2014-15, con una squadra stellare come il Barcellona. 

Quindi, il prossimo presidente è avvisato, dovrà scegliere il tecnico giusto. Uno che sia ben voluto dagli astri della squadra, riesca a farli giocare assieme, senza ostruzioni, per poter cercare di essere più competitivo nella prossima Champions League

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega