PSG, guai per Emery: si fa male anche Mbappé

Dopo Neymar il club parigino perde anche il francese, toccato duramente alla caviglia nel match di ieri sera contro il Marsiglia.

Non un periodo fortunato per il Psg. I parigini, infatti, dovranno affrontare i prossimi impegni, tra cui quello proibitivo col Real Madrid in Champions League, senza la stella Neymar, che si opererà martedì in Brasile (frattura al quinto metatarso del piede destro, ndr) e, probabilmente, anche senza Kylian Mbappè.

Kylian Mbappé (Fonte: Twitter)

Nel corso del match di ieri sera contro il Marsiglia, valido per l’andata dei quarti di finale di Coppa di Francia, l’ex Monaco è stato colpito duramente alla caviglia da Luiz Gustavo, lasciando poi definitivamente il campo nell’intervallo. Le sue condizioni sembrerebbero non destare particolari preoccupazioni ma il rischio di avere out per la supersfida col Real al Parco dei Principi, i due assi costati oltre 400 milioni di euro in estate, è più che concreta.

Nelle prossime ore Mbappè si sottoporrà ai consueti esami del caso che constateranno meglio la reale entità dell’infortunio. Con Emery che nel frattempo spera di non dover rinunciare ad un’altra delle sue punte di diamante per  tentare di ribaltare il 3-1 subito dai galacticos in terra di Spagna.