Scandalo razzismo, UEFA: PSG-Basaksehir si gioca alle 18:55 con nuova terna arbitrale, aperta indagine su 4° uomo

Un episodio di razzismo costringe ad interrompere la partita tra PSG e Basaksehir in Champions League valente per l’ultima giornata del girone H. Il quarto uomo della partita sarebbe stato accusato di razzismo nei confronti di giocatori di colore della squadra turca. Dopo ventuno minuti di gioco c’è l’interruzione della partita e si alza un vero e proprio polverone.

Una serata da dimenticare quella tra PSG e Basaksehir. Questa volta non c’entra il calcio gioco ma bensì motivi ancora più importanti. I parigini ospitavano la squadra turca per l’ultimo turno della fase a gironi della Champions League. Le squadre iniziano a giocare ma già dai primi minuti comincia ad avvertirsi un certo nervosismo tra i giocatori ma anche in panchina. A dimostrazione di ciò sono i gialli che l’arbitro rumeno, Ovidiu Hategan, dà nei primi minuti giochi soprattutto alla squadra turca. Ad essere particolarmente incandescente, però, è Okan Buruk, allenatore del Basaksehir.

Psg Basaksehir razzismo

Psg Basaksehir razzismo , seri provvedimenti per il Coltescu

Secondo il tecnico il quarto uomo della partita, il rumeno Sebastian Coltescu, avrebbe offeso una persona di colore nel suo staff. Inizialmente non si sa a chi fosse riferito ma si il tecnico ha ascoltato perfettamente le sue parole. Coletscu, secondo le diverse ipotesi affiorate in serata, avrebbe dato del negro (in rumeno “negru”) a Pierre Webò, vice allenatore dei turchi. Questo avrebbe detto Coltescu per comunicare all’arbitro, suo connazionale, l’espulsione dell’ex giocatore per via delle troppe proteste.

Il camerunense comincia a sfogarsi pesantemente contro il quarto uomo. Alla discussione partecipa anche Demba Ba , attaccante de Basaksehir che era in panchina. Il senegalese entra a spada tratta per difendere Webò. Proprio lui urla vicino all’arbitro: Perché ti riferisci alle persone di colore chiamandole ‘this black guy’, mentre per i bianchi non dici ‘this white guy’ ma solo ‘this guy’?

Anche Neymar e Mbappè intervengono per chiedere chiarezza all’arbitro sull’accaduto. Alla fine non ci sono le condizioni per continuare la partita: a Parigi il match viene sospeso. Tra le diverse possibilità c’era la sostituzione del quarto uomo con l’italiano Marani, che era al Var, ma il club ospite ha rifiutato la proposta.

Dopo l’incidente, la UEFA è intervenuta decidendo, in via del tutto eccezionale, di ripetere la partita. Infatti verrà recuperata alle 18:55 nello stesso orario del match tra Ajax ed Atalanta.Gli animi, però, non si sono placati del tutto e la discussione continua anche fuori dal campo incessantemente.

Oltre all’appoggio di alcuni giocatori, c’è stato anche il presidente della Turchia Recep Erdogan che ha chiesto l’intervento della UEFA in merito all’episodio increscioso. Infatti si è aperta un’indagine nei confronti di Coltescu per frasi razziste. La UEFA ha sempre condannato episodi razzisti promuovendo spot come il famoso “No to racism” trasmesso negli intervalli delle partite.

L’atteggiamento del rumeno sarà oggetto di attenta analisi e poi si prenderanno le dovute misure, anche drastiche. Intanto, tra i primi cambiamenti, c’è quella della nuova terna arbitrale. Infatti stasera ci sarà l’olandese Danny Makkelie , già arbitro nella sfida in Germania tra Borussia Mönchengladbach ed Inter.

Ad aiutarlo ci saranno Mario Diks e Marcin Boniek come assistenti di linea mentre come quarto uomo il polacco Bartosch Frankowsky. Maurizio Mariani è confermato come quattro uomo insieme all’altro italiano Marco Di Bello.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione