Pronostico Villarreal-Juventus, 22-02-2022, andata ottavi UEFA Champions League

La Juventus di Max Allegri riprende il cammino europeo nel 2022.

Martedì 22-02-2022, ore 21, allo “Estadio de la ceramica“, già “El Madrigal“, i bianconeri vanno a far visita al Villarreal di Unai Emery per la gara di andata degli ottavi di finale della UEFA Champions League.

Juve che si rituffa nella stagione europea, per cercare conferme in ambito internazionale, dopo qualche miglioramento in patria, almeno sul piano di una maggior sicurezza assunta dal gruppo.

Gruppo che rimane ancora però abbastanza carente sul piano del gioco.

Gli spagnoli invece sembrano essere un gruppo più collaudato, guidato dalle sapienti mani di un tecnico di enorme esperienza internazionale quale è Unai Emery, forse il principale fautore del 1° trionfo internazionale della storia del club, l’Europa League dello scorso anno.

Pronostico e migliori quote Villarreal-Juve.

Come sovente accade, per partite del genere è sempre complicato formulare un pronostico.

I baschi vengono da 4 gare utili di fila, ultima sconfitta ormai più di un mese fa, il 16 Gennaio, 1-0 in casa Elche, poi 3 vittorie e un pari.

A casa sua il Submarino Amarillo si trova bene, ha bloccato di recente anche il Real Madrid capolista, e non perde tra le mura amiche dall’1-3 contro il Barcelona poco meno di 3 mesi fa, il 27 Novembre 2021.

Che curiosamente è anche la stessa data dell’ultima sconfitta in campionato per la Juve, a sua volta in casa, lo 0-1 contro l’Atalanta.

I bookmakers danno i padroni di casa per favoriti, con la quota massima per il segno 1 che è a 2.5, mentre per il segno 2 abbiamo il 3.15, varie agenzie coinvolte.

Due squadre simili sotto qualche aspetto.

Entrambe coriacee nell’affrontare le avversarie, entrambe accorte, a giocare di attesa e ripartenza.

Ma più offensivi gli spagnoli nello stile. Il che dovrebbe costringere la Juve o a rispondere con altrettanta aggressività, oppure ad adottare il loro tipico stile attendista.

Allo stato attuale dei fatti, pare difficile che i bianconeri rischino troppo.

Possiamo quindi attenderci una partita piuttosto accorta.

Un2.5 a 1,58 con “Stanleybet”, il GG a 1.89, il risultato esatto 1-1 a 5.60.

Probabili formazioni Villarreal-Juve.

Villarreal: Rulli; Foyth, Albiol, Pau Torres, Pedraza; Capoue, Lo Celso, Parejo; Alberto Moreno, Chukwueze, Danjuma
Indisponibili: Gerard Moreno (polpaccio), Coquelin (tendine d’Achille), Peña (spalla)
In dubbio: nessuno
Diffidati: Alberto Moreno, Parejo

Juventus: Szczesny; De Sciglio, Danilo, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Locatelli, Zakaria, Rabiot; Morata, Vlahović
Indisponibili: Chiesa (ginocchio), Chiellini (polpaccio), Dybala (coscia), Rugani (coscia)
In dubbio: Bonucci (coscia), Pellegrini (ginocchio), Bernardeschi (coscia)
Diffidati: Cuadrado

Precedenti e statistiche Villarreal-Juve.

Sfida totalmente inedita.

Anche se entrambe le squadre hanno, naturalmente, affrontato formazioni della nazione della rispettiva avversaria.

L’ultimo precedente dei baschi contro un’italiana è recentissimo.

Proprio la fase a gironi di questa Champions, il 14 Settembre 2021 il Villarreal pareggiò 2-2 contro l’Atalanta la sua ultima sfida casalinga contro un’italiana, Dea in vantaggio con Freuler, prima della momentanea rimonta don Trigueros e Danjuma e il gol definitivo dell’ormai interista Gosens.

Poi la vittoria al ritorno 2-3 a Bergamo sancì in un sol colpo passaggio del turno spagnolo ed eliminazione degli orobici.

Ultima sconfitta casalinga contro un’italiana per il submarino amarillo il 16 Febbraio 2017, andata dei sedicesimi di Europa League, la Roma vinse al Madrigal con un netto 0-4, gol di Emerson Palmieri e tripletta di Edin Dzeko.

Ultimo pari casalingo contro un’italiana per il Villarreal il 25 Ottobre 2007, fase a gironi della Coppa UEFA, 1-1 contro la Fiorentina, in gol addirittura Bobo Vieri prima del pari di Capdevila.

Juve che a sua volta è uscita vincente dall’ultima trasferta spagnola.

Era l’8 Dicembre 2020, la banda di Andrea Pirlo espugnò con un netto 0-3 il Camp Nou contro il Barcelona di Rambo Koeman.

Vittoria che regalò ai bianconeri il primo posto nel girone.

Successo dagli ampi connotati storico-statistici: prima vittoria con 3 gol di scarto per un’italiana al Camp Nou, nell’ultimo incrocio Cristiano Ronaldo-Messi, stavolta vinto nettamente dal portoghese, autore di una doppietta dal dischetto, con in mezzo il 1° gol di un giocatore statunitense in Champions con la Juve.

Ultima sconfitta della Juve in terra spagnola Mercoledì 20 Febbraio 2019, curiosamente era proprio l’andata degli ottavi di Champions, bianconeri anche allora allenati da Allegri sconfitti 2-0 in casa dell’Atletico Madrid di Simeone, José Gimenez e Diego Godin chiusero la pratica fra il 78′ e l’83’.

La tripletta di Ronaldo al ritorno sancì il 3-0 finale e il conseguente passaggio del turno della Juve.

Ultimo pari in Spagna per i bianconeri sempre al Wanda Metropolitano, il 18 Settembre 2019, prima giornata dei gironi di Champions, la prima uscita internazionale della Juve targata Sarri, 2-2 sempre contro l’Atletico quindi.

Pari in rimonta dei colchoneros con Savic ed Herrera dopo che Cuadrado e Matuidi avevano illuso il popolo juventino con il doppio vantaggio.

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato