Probabili formazioni Shkendija-Milan: possibile turnover tra i rossoneri

I rossoneri forti del 6-0 maturato all’andata a San Siro, si potrebbero presentare domani sera in terra macedone con un possibile turnover, in modo da poter far riposare alcuni titolari per la sfida casalinga di campionato programmata domenica contro il Cagliari.

Tra il Milan e la fase a gironi d’Europa League ci sono in mezzo soltanto novanta minuti da dover amministrare dopo il 6-0 rifilato a San Siro ai macedoni dello Shkendija . Per la sfida di domani sera in terra macedone, il tecnico rossonero Vincenzo Montella, potrebbe scegliere di fare un turnover, in modo da tener a riposo alcuni giocatori titolari in vista del prossimo impegno di campionato.

I rossoneri dovrebbero scendere in campo con il consueto modulo 4-3-3, ma con qualche cambio negli interpreti dell’undici titolare, dove potrebbe essere impiegato tra i pali Antonio Donnarumma, fratello del più famoso Gigi. In difesa riposa Bonucci, dando di conseguenza spazio a Zapata che affiancherà al centro l’argentino Musacchio mentre sulle corsie esterne confermate le presenze di Conti e Rodriguez.

A centrocampo out Biglia e Bonaventura, dovrebbe essere impiegato Locatelli in cabina di regia, affiancato da Kessie e Calhanoglu, i quali completeranno il reparto. Tridente d’attacco formato da Borini e Suso esterni offensivi con al centro il giovane Cutrone, reduce dalla prima rete della sua carriera in campionato nella gara di Crotone vinta dai rossoneri all’esordio.

Nello Shkendija, il tecnico Osmani dovrebbe confermare la stessa formazione uscita malamente sconfitta all’andata a Milano, però c’è la voglia da parte dei padroni di casa di onorare al massimo quest’ultimo impegno europeo davanti ai propri tifosi. Calcio d’inizio dunque domani sera alle 20:45 a Skopje, arbitrerà il romeno Istvan Kovacs.

PROBABILI FORMAZIONI:

SHKENDIJA (4-2-3-1): Zahov; Todorovski, Bejtulai, Cuculi, Celikovic; Alimi, Totre; Radeski, Hasani, Abdurahimi, Ibraimi. Allenatore: Osmani

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Conti, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Locatelli, Calhanoglu; Borini, Cutrone, Suso. Allenatore: Montella