Porto – Liverpool 0-5, tripletta di Manè, Salah e Firmino ipotecano la qualificazione

Porto-Liverpool è stata una partita ben gestita dagli inglesi. 
Giocatori del Liverpool festeggiano al termine della gara.
Immagine tratta da Canale ufficiale Twitter Champions League all’indirizzo –> https://twitter.com/championsleague?lang=it

Grandi manovre in velocità a due tocchi. Palla a Manè e Salah che hanno definitivamente chiuso la qualificazione.

La manovra in velocità degli uomini di Kloop ha reso questo risultato rotondo. Il suo gegenpressing, la sua forza di recupero palla, con accompagnamento nella ripartenza, sono stati decisivi.

Anche se nella prima parte di gara il Porto sembra partire meglio. Più propositivo in avanti, con Otavio che calcia verso la porta, dopo esser sgusciato via a due avversari. 

Al ventesimo minuto del primo tempo ecco farsi vedere in attacco il Liverpool. Salah che cerca Firmino in area, anzichè cercare la conclusione. Occasione sprecata inutilmente. 

La prima marcatura arriva pochi minuti più tardi, con Wijnaldum che cerca l’incursione in area ma viene bloccato dalla difesa portoghese. Fortunatamente la palla gli arriva tra i piedi, vede libero sulla sinistra Mané, che calcia di destro, ma José Sa fa la paperaccia, facendosi sfuggire il pallone sotto le braccia.

Passano pochi minuti e i reds raddoppiano. Milner che rientra sul destro, centra il secondo palo a giro, con pallone deviato da Sa. Sulla respinta è pronto Salah, che effettua un pallonetto al portiere e poi calcia di sinistro in porta.

A questo punto il ritmo si abbassa, il Porto non riesce a reagire e per i Reds la partita scorre tranquilla. Jesus Corona al posto di Otavio per Conceicao.

Ma le occasioni pericolose sono create ancora dal Liverpool. Salah recupera un pallone al limite dell’area, scambia con Firmino, avanza ed è bravo a servire nuovamente il brasiliano. Firmino decide di calciare in porta e Sà prende il pallone, ma non lo blocca e sulla respinta si avventa Mané per il 3-0.

Poi i gol di Firmino e il terzo di Manè non fanno che allargare il risultato. 

Un Porto mai in partita, a differenza di un Liverpool in pieno controllo della partita. Superiore in tutti gli aspetti, a parte qualche minuto di leggera difficoltà.

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega