Porto-Juventus, Pirlo: “Partita complicata, servirà pazienza. La Champions è un obiettivo ed un sogno”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Porto. Il tecnico bianconero ha predicato pazienza in vista di quella si preannuncia una partita complicata.

Domani alle ore 21:00 inizierà la fase ad eliminazione diretta della Champions League per la Juventus che sarà impegnata contro il Porto al Dragao nell’andata degli ottavi di finale.

I bianconeri vogliono riprendere subito la strada della vittoria dopo aver perso a Napoli ed interrotto la loro striscia di sette risultati utili consecutivi, mentre i lusitani non vincono da tre partite e vanno a caccia di un successo pesante.

Come ogni partita di Champions League che si rispetti, anche quella contro il Porto non sarà facile per la Juventus. Ne è convinto anche Andrea Pirlo che in conferenza stampa ha predicato pazienza in vista di domani: Una partita molto complicata, loro difendono molto bene nelle ultime di Champions hanno tenuto la loro porta quattro o cinque volte inviolata. Sono una squadra compatta in stile Atletico Madrid, quindi dovremo avere molta pazienza senza forzare le giocate perché poi nelle ripartenze sono molto bravi con giocatori di gamba e forza fisica”.

In questi nove anni di successi, la Juventus non è mai riuscita a conquistare la coppa dalle grandi orecchie, arrivando solo due volte in finale. Pirlo ha dichiarato come molte squadre sono in corsa per la vittoria della Champions ed anche la Juve è tra queste squadre. Il tecnico bianconero ha definito la competizione sia sogno che obiettivo: È un obiettivo che fa parte della stagione. È un sogno l’importante è crederci e sapere che siamo una squadra che può arrivare fino in fondo”

Per quanto riguarda la partita di domani, Pirlo ha affermato che nonostante siano stati convocati, sia Dybala che Bonucci sono indisponibili e spera di poter riavere presto l’argentino a pieno regime, considerandolo un giocatore che può portare molto in fase realizzativa. Ci sarà eccome, invece, Cristiano Ronaldo che inizia la fase clou della Champions a casa sua e Pirlo ha sottolineato come ciò aumenti la sua voglia di essere decisivo: Torna quell’adrenalina che ha nelle partite ad eliminazione diretta, dove ha sempre dimostrato il suo valore anche in Coppa Italia e Champions e vorrà far vedere ancora una volta chi è Cristiano Ronaldo”.

La chiave per battere il Porto per Pirlo sarà giocare una partita di intelligenza. Il tecnico bianconero ha dichiarato come i lusitani sono pericolosi in ripartenza e ci vorrà molta calma nella gestione della palla: “Cercheremo di fare il nostro meglio, sappiamo che è una squadra che si difende molto bene e prendono pochi gol e sono bravi a ripartire. Hanno giocatori di esperienza come Pepe ma anche giovani di qualità. Dovremo fare una partita attenta con molta calma e molto intelligente“.

Inoltre, Pirlo ha dichiarato come ci vorrà molta attenzione contro il Porto che gioca da squadra ed ha giocatori molto interessanti sia in attacco che in difesa: “Il Porto ha giocatori importanti sia in fase difensiva che in fase offensiva. Li abbiamo studiati bene in questi giorni e hanno tante soluzioni e possono variare anche a livello di modulo. Non c’è un giocatore in particolare ma loro giocano da squadra e dovremo stare attenti a tutti“.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei