Perisic-United: si chiude martedì

La telenovela Perisic sembra volgere al termine. Entro martedì, il croato diventerà un giocatore del Manchester United. Operazione complessiva da 45 milioni più 5 dk bonus. Finalmente una buona notizia per l’Inter, che potrà reinvestire i soldi nel mercato. Il primo nome che circola come sostituto è quello di Keita, pupillo di Spalletti e adatto al modulo dell’allenatore toscano.

Fonte immagine: Corrieredellosport.it

Tirano un respiro di sollievo anche i tifosi dell’Inter, che non ne potevano più dei mal di pancia del croato che nell’ultimo periodo aveva manifestato segni evidenti di disaffezione. Sabatini e Spalletti non vogliono giocatori con il mal di pancia e sono attenti a costruire una squadra solida di giocatori affezionati alla maglia. 

C’è da inseguire il Milan e servono grinta, carattere, spirito di abnegazione. Bando alle ciance e ai giocatori senza stimoli, la nuova Inter dovrà essere composta da giocatori veri e non da atleti più attenti al portafoglio rispetto al blasone del simbolo che si indossa sul petto.

Il progetto dell’Inter è chiaro: subito Keita, poi assalto finale a Naingollan, Matic, Thauvin e Di Maria nella speranza di portarne a casa almeno uno. Sanchez sembra più distante perché in questi giorni ha dichiarato di voler giocare la Champions (sulle sue tracce si è mosso il City). 

La partenza di Perisic inoltre raffredda la cessioone di Gabigol, che alla fine dei conti potrebbe anche rimanere. Spalletti è convinto che la sua Inter crescerà giorno dopo giorno, i tifosi lo sperano…

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus