Parma-Inter, conferenza stampa pre-partita Conte: “Affrontiamo una squadra che ci ha già messo in difficoltà. Tutte finali da qui al termine del campionato”

Un Antonio Conte molto motivato quello che si è presentato al consueto appuntamento con la conferenza stampa pre-partita. Tanti gli argomenti analizzati dal tecnico in vista della sfida che i suoi affronteranno contro il Parma.

Sugli avversari: “Il Parma sono due anni che ci crea grattacapi. Lo scorso anno abbiamo vinto su questo campo soffrendo, in più le ultime 2 sfide di San Siro contro di loro sono terminate in pareggio. Dovremo essere molto bravi nella fase di possesso, loro nelle ripartenze sono a dir poco micidiali”.

Cammino: “Voglio che la squadra le giochi tutte come 14 finali. Tenere lo stesso percorso di punti delle prime 17 gare non sarà affatto cosa scontata e facile da ripetere, ma la voglia deve essere la stessa. Guai a mollare un colpo. Voglio un ritmo di gara sempre sostenuto”.

Conte: i tifosi chiedono la rimozione della sua stella dallo Stadium
Antonio Conte, 51 anni, allenatore dell’Inter

Nessuno occhio ai diffidati: “Mi interessa poco chi è diffidato o meno. Una grande squadra non pensa a queste cose. Tutte le partite vanno giocate come fossero l’ultima, nel caso in cui qualcuno dovesse venir meno con l’Atalanta ci sarà un altro pronto a sostituirlo. Fare calcoli a riguardo non è affatto una cosa che mi piace”.

La svolta: “Credo che la chiave di volta della stagione sia stata la vittoria contro la Juventus. Da lì in poi i miei ragazzi, coscienti di aver battuto una squadra vogliosa di ottenere anche il decimo scudetto di fila, hanno assunto un’altra consapevolezza. Se riusciamo ad essere più cinici e sfruttare al meglio le occasioni che ci capitano possiamo davvero diventare una corazzata”.

Sui singoli: Vidal non ha raggiunto ancora l’80% della condizione fisica, questo mi porta ad affermare che finché non tornerà su quel livello farà alternanza tra panchina e un max di 20 minuti in campo. Sanchez l’ho visto ancor meglio che nelle ultime settimane. In questo periodo sta spingendo tanto e per i due lì avanti sapere che dietro c’è uno che spinge così forte per mangiarsi il campo deve solamente essere una motivazione in più”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi