Paulo Gonçalves perde la vita. Tragedia nella Parigi-Dakar

Paulo Gonçalves perde la vita durante la settima tappa dell’edizione 2020 della Parigi-Dakar.

Basta già questo rigo come indice di una delle troppe tragedie che si consumano, ormai quasi quotidianamente, nel mondo del motorsport. Ci troviamo di fronte a quel genere di notizie che non si dovrebbero mai dare e di fronte alle quali sarebbe necessario soltanto racchiudersi in silenzio ed onorare la vita di un uomo che stava inseguendo la sua passione. La vita di un uomo che se n’è andato troppo presto, velocemente come amava andare. La tragedia è avvenuta oggi, in Arabia Saudita, durate la settima tappa del celebre Rally Raid. Purtroppo la causa è stata una caduta e il conseguente arresto cardiaco, risultato fatale per il motociclista portoghese.

Paulo Gonçalves: chi era

Paulo Gonçalves era un motociclista di 40 anni. Si trattava di uno dei piloti più esperti, quindi la caduta non può essere attribuita a nessuna mancanza di esperienza. Ci troviamo di fronte ad una fatalità, il destino che ha deciso che la sua corsa dovesse finire lì, fra le dune del deserto in Arabia Saudita. In sella alla sua moto.

Il pilota portoghese era un aficionado delle corse, alla 13.esima partecipazione alla Dakar. Il suo battesimo era avvenuto nel lontano 2006 ed il suo talento lo aveva portato a classificarsi per ben quattro volte fra i primi dieci della Parigi-Dakar. Nel 2013 aveva vinto il titolo iridato di Rally Tout Terrain; nel 2015, invece, il pilota era arrivato a concludere il Rally Raid più famoso come secondo classificato.

Gonçalves è arrivato al km 276 della speciale, poi purtroppo è caduto male. I soccorsi sono stati repentini (8 minuti dopo l’arrivo della segnalazione agli organizzatori), eppure ciò non è bastato. Appena i medici sono giunti da lui, il pilota era già incosciente ed era sopraggiunto l’arresto cardiopolmonare.

A darne il triste annuncio sono stati gli organizzatori dello stesso Rally, i quali lo hanno comunicato in tre lingue diverse. Anche sull’account Twitter del portoghese è apparsa la notizia con un link diretto al comunicato ufficiale. La notizia ha sconvolto tutti e in molti hanno chiesto la cancellazione della tappa successiva, proprio in onore di Gonçalves.

Il ricordo di Marquez

Sono stati numerosissimi i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Paulo Gonçalves. Fra questi, il pluri-campione del mondo Marc Marquez che conosceva il pilota portoghese di persona. Gonçalves, infatti, aveva fatto parte del team Honda per cinque stagioni.

Marquez ha postato su Instagram una foto che ritraeva insieme i due motociclisti e ha scritto per lui un messaggio.

“Sono triste per la morte di Paulo in Dakar. Ci ricorderemo sempre di te per la tua passione e per il tuo cuore grande. Ora riposa in pace, amico mio.

Paulo Gonçalves in sella alla sua moto. Fonte: Instagram ufficiale del pilota.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Silvia Giorgi

Informazioni sull'autore
Classe 1990, mi sono laureata in Lingue a Bari (ne parlo 4) e appassionata di sport da sempre (ho fatto equitazione per un bel po'). Sin da bambina ho sempre avuto il sogno di diventare una giornalista sportiva. Gli sport che amo di più sono equitazione, pattinaggio su ghiaccio e il motorsport a 360 gradi. Il mio preferito? La Formula 1, ovviamente.
Tutti i post di Silvia Giorgi