Ottavi Coppa Italia dove vederli in TV e diretta Streaming: orari e formazioni 12-13-18-19-20/1/2022

Dove seguire in diretta TV e streaming gli ottavi di finali di Coppa Italia che si giocheranno il 12/13/18/19 e 20 gennaio. Tutti i match saranno trasmessi in diretta tv in chiaro su Italia 1 e su Canale 5 ed in streaming sull’app MediasetPlay.

A gennaio si parte anche con gli ottavi di Coppa Italia. I sedicesimi si sono giocati lo scorso dicembre ma adesso entrano in gioco le big, ossia le prime sette classificate della scorsa stagione di Serie A. Da regolamento, infatti, quest’ultime accedono direttamente agli ottavi, giocando il match in casa, assieme alle otto vincenti dei sedicesimi.

Ad aprire le danze sarà l’Atalanta contro il Venezia così come anche NapoliFiorentina, nella stessa giornata della Supercoppa italiana tra Juventus ed Inter. Gli incontri saranno spezzettati fino alla conclusione degli ottavi il 20 gennaio con Roma-Lecce.

Da questo turno usciranno le future otto squadre che disputeranno i quarti di finali che si giocheranno il prossimo 9 febbraio. Ecco il calendario degli incontri:

Mercoledì 12 gennaio

Atalanta-Venezia ore 17.30

Giovedì 13 gennaio

Napoli-Fiorentina ore 18.00

Milan-Genoa ore 21.00

Martedì 18 gennaio

Lazio-Udinese ore 17.30

Juventus-Sampdoria ore 21.00

Mercoledì 19 gennaio

Sassuolo-Cagliari ore 17.30

Inter-Empoli ore 21.00

Giovedì 20 gennaio

Roma-Lecce ore 21.00

Dove seguire in diretta TV e Streaming gli ottavi di Coppa Italia

Da quest’anno, la Coppa Italia sarà una esclusiva Mediaset per i prossimi tre anni. Gli incontri saranno trasmessi in chiaro: quelli pomeridiani su Italia 1 mentre i match delle 21 saranno visibili su Canale 5. Gli ottavi potranno essere seguiti anche in streaming sul sito MediasetPlay o sull’app scaricabile per PC, smartphone e tablet.

Dove vedere Atalanta-Venezia in diretta tv e streaming

  • Partita: Atalanta-Venezia
  • Data: 12 gennaio
  • Orario: 17:30
  • Diretta tv: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Atalanta-Venezia, le probabili formazioni

L’Atalanta esordisce in Coppa Italia con il 3-4-2-1. In porta Musso mentre per la difesa Toloi, Demiral e Djimsiti. A centrocampo spazio per i due centrali De Roon e Koopmeiners e sugli esterni Hateboer e Zappacosta. Per la trequarti Gasperini non intende privarsi di Malinovskyi e Pasalic dietro Muriel.

Il Venezia scende a Bergamo con un 4-3-3. Romero tra i pali e la difesa con Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni e Haps. Per la mediana Ampadu, Busio al fianco di Cuisance. L’attacco per Paolo Zanetti dovrebbe prevedere Aramu al fianco al duo Henry e Okereke.

Atalanta (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Koopmeiners, Zappacosta; Malinovskyi, Pasalic; Muriel

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Haps; Ampadu, Busio, Cuisance; Aramu, Henry, Okereke.

Dove vedere Napoli-Fiorentina in diretta tv e streaming

  • Partita: Napoli-Fiorentina
  • Data: 13 gennaio
  • Orario: 18:00
  • Diretta tv: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Napoli-Fiorentina, le probabili formazioni

Il Napoli continua la sua lotta tra infortuni e Covid. Contro i Viola, nel 4-2-3-1 a porta potrebbe esserci Meret, per fa rifiatare Ospina. A difesa Rrahmani, in ballottaggio col nuovo acquisto Tuanzebe e Juan Jesus mentre come terzino Di Lorenzo e Ghoulam. I due centrocampisti Demme e Lobotka e per l’attacco Politano, Zielinski ed Insigne dietro Mertens che farà da punta.

La Fiorentina 4-3-3. Terracciano a porta mentre la difesa dovrebbe prevedere i centrali Milenkovic e Martinez Quarta assieme agli esterni Odriozola e Biraghi. Il centrocampo di Vincenzo Italiano potrebbe essere disegnato con Bonaventura, Torreira e Duncan. Per l’attacco Callejon e Gonzalez dietro la punta Vlahovic. Potrebbe entrare anche il nuovo acquisto Piatek.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam; Demme, Lobotka; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. 

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Callejon, Vlahovic, Gonzalez

Dove vedere Milan-Genoa in diretta tv e streaming

  • Partita: Milan-Genoa
  • Data: 13 gennaio
  • Orario: 21:00
  • Diretta tv: Canale 5
  • Streaming: MediasetPlay

Milan-Genoa, le probabili formazioni

4-2-3-1 per Stefano Pioli. In porta potrebbe esserci Tatarusanu. In difesa probabile l’impiego dei centrali Kalulu e Gabbia. Sulle fasce il solito Theo Hernandez assieme a Florenzi. Per il centrocampo rossonero Tonali e Bakayoko. Per l’attacco Messias, Diaz e Leao dietro il bomber Ibrahimovic.

3-5-2 per un Shevchenko che ritorna a Milano da avversario. Sirigu a porta per la difesa a tre Vanheusden, Bani e Vasquez. A centrocampo Hefti e Sturaro al fianco di Badelj, Portanova e Cambiaso. Per l’attacco del Grifone il duo formato da Caicedo e Destro.

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Florenzi, Kalulu, Gabbia, Theo Hernandez; Tonali, Bakayoko; Messias, Diaz, Leao; Ibrahimovic.

Genoa (3-5-2): Sirigu; Vanheusden, Bani, Vasquez; Hefti, Sturaro, Badelj, Portanova, Cambiaso; Caicedo, Destro.

Dove vedere Lazio-Udinese in diretta tv e streaming

  • Partita: Lazio-Udinese
  • Data: 18 gennaio
  • Orario: 17:30
  • Diretta tv: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Lazio-Udinese, le probabili formazioni

4-3-3 per la Lazio. Turnover per Maurizio Sarri che potrebbe servirsi di Reina a porta. Hysaj, Luiz Felipe, Radu e Marusic firmeranno il pacchetto difensivo. Per il centrocampo, il tecnico toscano non rinuncia a Milinkovic-Savic assieme a Cataldi e Basic. Per l’attacco Felipe Anderson e Pedro faranno da torre a Immobile.

L’Udinese, alle prese con un focolaio Covid, dovrebbe scendere in campo con un 3-5-2. Silvestri a porta mentre a difesa Becao, Nuytinck e De Maio. Per la mediana Walace, Jajalo ed Arslan saranno i centrali e sulle fasce Nuytinck e Molina. Nel reparto offensivo ci dovrebbero essere i due attaccanti Beto e Deulofeu.

Lazio (4-3-3): Reina; Hysaj, Luiz Felipe, Radu, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, De Maio; Perez, Walace, Jajalo, Arslan, Molina; Beto, Deulofeu.

Dove vedere Juventus-Sampdoria in diretta TV e streaming

  • Partita: Juventus-Sampdoria
  • Data: 18 gennaio
  • Orario: 21:00
  • Diretta tv: Canale 5
  • Streaming: MediasetPlay

Juventus-Sampdoria, le probabili formazioni

Max Allegri mette in scena il suo 4-2-3-1. Szczesny a porta mentre davanti al polacco la difesa a quattro dovrebbe prevedere dal primo minuto Cuadrado, De Ligt, Rugani e De Sciglio. Il centrocampo bianconero sarà composto Locatelli e Bentancur. La trequarti prevede McKennie, Dybala e Chiesa dietro la punta Kean.

4-4-2 per la Sampdoria. Audero tra i pali e davanti a lui la difesa con i centrali Ferrari e Chabot mentre come terzini Dragusin e Murru. Centrocampo folto quello doriano con Bereszynski, Thorsby, Ekdal ed Askildsen. L’attacco di Roberto D’Aversa vedrà Gabbiadini e Quagliarella.

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Rugani, De Sciglio; Locatelli, Bentancur; McKennie, Dybala, Chiesa; Kean.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Dragusin, Ferrari, Chabot, Murru; Bereszynski, Thorsby, Ekdal, Askildsen; Gabbiadini, Quagliarella. 

Dove vedere Sassuolo-Cagliari in diretta TV e streaming

  • Partita: Sassuolo-Cagliari
  • Data: 19 gennaio
  • Orario: 17:30
  • Diretta tv: Italia 1
  • Streaming: MediasetPlay

Sassuolo-Cagliari, le probabili formazioni

Il Sassuolo punta al 4-2-3-1. Consigli tra i pali e la difesa con Chiriches e Ferrari come centrali e sulle corsie laterali Toljan e Rogerio. A centrocampo Lopez ed Harroui mentre sulla trequarti Berardi, Raspadori e Kyriakopoulos si troveranno alle spalle di Duncan.

Il Cagliari risponde con un 3-5-2. Cragno l’estremo difensore con la difesa schierata e che comprende Altare, Lovato e Carboni. Per il centrocampo. Bellanova, Deiola, Grassi assieme a Marin e Lykogiannis. Per l’attacco dei sardi, Walter Mazzarri sceglie la fantasia di Pavoletti e Joao Pedro.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Lopez, Harroui; Berardi, Raspadori, Kyriakopoulos; Defrel. 

Cagliari (3-5-2): Cragno; Altare, Lovato, Carboni; Bellanova, Deiola, Grassi, Marin, Lykogiannis; Pavoletti, Joao Pedro.

Dove vedere Inter-Empoli in diretta TV e streaming

  • Partita: Inter-Empoli
  • Data: 19 gennaio
  • Orario: 21:00
  • Diretta tv: Canale 5
  • Streaming: MediasetPlay

Simone Inzaghi sceglie il 3-5-2. A porta ci sarà Handanovic mentre per la difesa Skriniar, De Vrij e Bastoni. Per la mediana nerazzurra ci saranno Barella, Brozovic e Vidal con Perisic e Dumfries sui lati. In attacco, possibile lo schieramento di Lautaro Martinez e Sanchez, da valutare le condizioni di Dzeko.

L’Empoli, che ai sedicesimi ha battuto il Verona, giocherà con il 4-3-1-2. Vicario tra i pali e con la difesa che prevede Stojanovic, Ismajli, Tonelli e Marchizza. A centrocampo urkowski, Ricci ed Henderson dovrebbero partire titolari. Sulla trequarti Bajrami farà da torre ai due attaccanti Pinamonti e Di Francesco.


Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lautaro Martinez, Sanchez. 

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Tonelli, Marchizza; Zurkowski, Ricci, Henderson; Bajrami; Pinamonti, Di Francesco.

Dove vedere Roma-Lecce in diretta TV e streaming

  • Partita: Roma-Lecce
  • Data: 20 gennaio
  • Orario: 21:00
  • Diretta tv: Canale 5
  • Streaming: MediasetPlay

La Roma chiuderà gli ottavi. 3-5-2 per Mourinho con Rui Patricio a porta e davanti a lui la difesa con Kumbulla, Smalling ed Ibanez. Centrocampo quello giallorosso con Maitland-Niles, Veretout, Cristante, Pellegrini ed El Shaarawy. In attacco Zaniolo ed Abraham.

Il Lecce, unica squadra di Serie B, arriverà all’Olimpico con 4-3-3. Gabriel a porta. Nel reparto difensivo Lucioni e Dermaku dovrebbero essere i centrali e come terzini Gendrey e Barreca. Per il centrocampo Majer, Hjulmand e Gargiulo. Il tridente offensivo salentino dovrebbe prevedere Strefezza, Olivieri e Rodriguez.

Roma (3-5-2): Rui Patricio; Kumbulla, Smalling, Ibanez; Maitland-Niles, Veretout, Cristante, Pellegrini, El Shaarawy; Zaniolo, Abraham. 

Lecce (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Lucioni, Dermaku, Barreca; Majer, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Olivieri, Rodriguez.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione