Napoli, aggiornamento infortunio Osimhen: torna nel 2021

Osimhen rientro nel 2021. Continuerà ancora per un po’ lo stop del bomber del Napoli, Victor Osimhen. L’infortunio sembrerebbe essere più fastidioso del previsto per questo motivo che il nigeriano salterà le ultime sfide di quest’anno. Possibile un suo ritorno soltanto il prossimo anno.

Il Napoli ha sempre avuto a che fare con gli infortuni dei propri attaccanti. Già con Arek Milik, i partenopei hanno dovuto fare a meno del polacco per ben due volte. Le nazionali hanno sempre decimato gli uomini del club partenopeo così come è accaduto anche a Victor Osimhen. De Laurentiis, in occasione dell’inaugurazione della stazione dedicata a Maradona, aveva già più volte spiegato l’inutilità delle amichevoli con le nazionali soprattutto in questo periodo delicato.

Osimhen rientro 2021

Osimhen rientro 2021, il nigeriano ancora ai box

Il nigeriano, però, con la propria nazionale stava giocando la qualificazione per la Coppa D’Africa contro la Sierra Leone. Una partita a cui il bomber azzurro non poteva mancare. Proprio lì il giocatore ha avuto problemi alla spalla che lo sta tenendo fuori per molto tempo. Si pensava ad una lussazione che sarebbe scomparsa in pochi giorni eppure l’infortunio si sta protraendo ancora .

Il Napoli, così, sta facendo a meno dell’attaccante ex Lille su cui i partenopei avevano investito molto. L’assenza del centravanti non riduce lo score della squadra visto che in 2 partite di campionato i partenopei hanno realizzato ben 8 reti. Mertens ma anche Insigne stanno sostituendo la figura del nigeriano in maniera eccellenza ma comunque la sua presenza resta fondamentale.

Dopo la Sampdoria, al Napoli spettano le difficili sfide in trasferta con Inter e Lazio. Osimhen sta intensificando il lavoro di recupero ma non sarà disponibile né per queste sfide né per l’ultima contro il Torino in programma il 23 dicembre. Il suo ritorno potrebbe essere auspicabile per il 2021 forse per la trasferta di Cagliari o per la gara interna contro lo Spezia.

Gattuso, quindi, dovrà inventare un nuovo modo di gioco e ribadire il suo 4-2-3-1 facendo affidamento anche sui giocatori degli altri ruoli. Con il gol di Demme a Crotone, il Napoli ha mandato in gol almeno un giocatore per ruolo confermandosi uno dei migliori attacchi del campionato con ben 24 reti. Una buona notizia per il tecnico in attesa della ripresa del suo pupillo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione