Ordine d’arrivo Gran Premio di MotoGP di Andalusia 2020: Vince Quartararo davanti a Vinales e Rossi

Il secondo Gran Premio del 2020 di MotoGP, quello di Andalusia, si conclude con la vittoria di Fabio Quartararo , seguito da Maverick Vinales e Valentino Rossi, in una gara movimentata dalle molte cadute.

Fabio Quartararo, vincitore del GP. Fonte: Twitter

A Fabio Quartararo non è bastata la pole-position di ieri. Il francese, infatti, con la vittoria del GP di Andalusia è andato a concludere una bellissima doppietta sul circuito di Jerez portando a casa una vittoria di prepotenza con una bellissima prestazione.

Quartararo fa 50 punti su 50 in questa apertura di Mondiale MotoGP 2020 ed è vincente anche in una torrida Jerez (37 C° l’atmosfera e quasi 60 C° l’asfalto) con una vittoria alla Lorenzo, dominante.

Sul podio è tripletta Yamaha, con un deluso Vinales che deve sudare le proverbiali sette camicie per superare un mai domo Valentino Rossi che finisce 3° e nuovamente sul podio dopo Austin 2019.

Bene Nakagami (4°), davanti ai vari Mir, Dovizioso (opaco 6°), Pol Espargaro, Alex Marquez, Zarco, Rins, Rabat, Smith e Crutchlow.

Gara ad eliminazione, con soli 13 piloti al traguardo. Grande peccato soprattutto per Bagnaia e Morbidelli, out entrambi per problemi al motore mentre si giocavano il podio. Pecco soprattutto era solitario al 2° posto. Out anche Oliveira, Lecuona, Aleix Espargaro, Miller, Petrucci e Binder, tutti caduti.

Valentino Rossi oggi ha lottato con le unghie e con i denti e ha dimostrato che, quando tutto è a posto (o quasi), può dare ancora paga a tanti, e in staccata è semplicemente mostruoso (Vinales avrà gli incubi per qualche notte).

Per il “Dottore” arriva un altro podio dopo 17 gare d’astinenza, il 235.esimo in carriera, 199.esimo in top class (500 cc e MotoGP).

Che la vittoria sarebbe andata al pilota transalpino, lo si intuiva già dall’inizio. Quartararo, infatti, è sembrato da subito in pieno controllo della sua moto e l’ha spedita immediatamente all’attacco.

Si è distanziato da subito, mentre dietro di lui c’è la battaglia per il secondo posto. Vinales, infatti, nel secondo giro ha commesso un errore che gli è costato la posizione contro Rossi.

Il pilota italiano, infatti, sembra essere ringiovanito di colpo, mostrando una prestazione incredibile, come non si vedeva da tempo. La sua performance è stata altissima in tutta la gara ma ha poi dovuto restituire il posto ad uno scatenato Vinales, andando comunque a concludere sul podio in terza posizione.

La Yamaha, tuttavia, mostra in questa gara una doppia faccia. Da un lato, c’è la super moto di Rossi mentre dall’altro c’è una totale mancanza di affidabilità su quella di Morbidelli, finito KO per problemi tecnici.

Ordine d’arrivo Gran Premio MotoGP Andalusia 2020

1 25 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 160.3 41’22.666
2 20 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 160.0 +4.495
3 16 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 159.9 +5.546

4 13 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 159.9 +6.113
5 11 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 159.8 +7.693
6 10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 159.5 +12.554
7 9 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 159.2 +17.488
8 8 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 159.0 +19.357
9 7 5 Johann ZARCO FRA Hublot Reale Avintia Ducati 158.8 +23.523
10 6 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 158.6 +27.091
11 5 53 Tito RABAT SPA Hublot Reale Avintia Ducati 158.1 +33.628
12 4 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 158.0 +36.306
13 3 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 151.1 1 Lap

Ritirati
63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 160.1 6 Laps
21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 159.9 9 Laps
33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 158.1 13 Laps
9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 159.2 14 Laps
43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 159.6 15 Laps
41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 158.5 17 Laps
27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 156.7 20 Laps
88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 0 Lap

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Silvia Giorgi

Informazioni sull'autore
Classe 1990, mi sono laureata in Lingue a Bari (ne parlo 4) e appassionata di sport da sempre (ho fatto equitazione per un bel po'). Sin da bambina ho sempre avuto il sogno di diventare una giornalista sportiva. Gli sport che amo di più sono equitazione, pattinaggio su ghiaccio e il motorsport a 360 gradi. Il mio preferito? La Formula 1, ovviamente.
Tutti i post di Silvia Giorgi