Olympiakos-Milan, le dichiarazioni della vigilia di Gennaro Gattuso: “Domani è importante vincere. Suso è da valutare”

Ecco riportate alcune dichiarazioni rilasciate dal tecnico rossonero alla vigilia della sfida in casa dei greci, che mette in palio la qualificazione ai sedicesimi di Europa League.

La partita di domani- “Troveremo un ambiente caldo, ma in campo giocano i calciatori non i tifosi. Non sarà facile, servirà una partita a 360 gradi. E’ un match importante per tutte le componenti della società”.

Le condizioni fisiche di Suso- “Ha un piccolo problema, domani lo valuteremo. Stiamo provando a giocare con due attaccanti da un po’ di tempo ormai, venire qui per difendersi e basta non ci servirebbe. Bisogna mettere Cutrone e Higuain nelle giuste condizioni per fare bene. Il Pipita deve dare di più e lo farà.

Rossoneri sempre in svantaggio in Europa League- “Loro partiranno forte, ma non vorrei andare di nuovo sotto. I greci hanno un grande possesso palla, valori notevoli, ma non dovremo farci sorprendere. Non dobbiamo giocare all’italiana, in contropiede. Questa partita può farci crescere a livello mentale”.

Il fattore ambientale- “Dovremo essere bravi a non farci sorprendere, senza aspettare l’avversario e giocando con personalità. Loro ci aggrediranno, vorranno fare gol subito, noi però bisogna avere carattere”.

Sulla squadra-“ Sono contento per come abbiamo gestito questo momento difficile, per il gruppo che si è venuto a creare. Domani ci giochiamo qualcosa di importante, bisogna riuscire a fare una grande partita. L’ambiente ci farà capire chi siamo a livello caratteriale”. 

Paquetà- “L’ho visto spesso in questi mesi, ho analizzato le sue qualità. E’ stato accolto bene, si è allenato con grande serietà. Fino a giovedì starà con noi, è un ragazzo positivo con grandi doti”.