Nuovo stadio a San Siro: Inter e Milan rifiutano opzione altra sede e svelano le cifre

Niente ristrutturazione o spostamenti a Sesto San Giovanni. Inter e Milan proseguono nel pugno duro contro il Comune di Milano per la costruzione del nuovo stadio in zona San Siro.

“Nessun’altra opzione di costruzione se non zona San Siro”. Questo quanto fatto trapelare nuovamente da Inter e Milan nell’incontro di Palazzo Marino. Nessun passo indietro, quindi, rispetto alle insistenze del Comune, che proponeva o il restyling del Meazza o di costruire il nuovo stadio nell’area ex Falck di Sesto San Giovanni. Idea di rimodernizzazione, che tra l’altro secondo Mark Van Huuksloot e Domenico Barile – responsabili rispettivamente dei progetti stadio di Inter e Milan – oltre ad allungare i tempi, porterebbe anche in termini di innovazione e posti a sedere risultati inferiori rispetto ad una costruzione da 0.

Tra i rappresentanti dei due club e i consiglieri comunali milanesi è emersa, inoltre, anche la cifra d’investimento per il progetto: 1,2 miliardi di euro. Di questi, 650 milioni serviranno per la costruzione del nuovo stadio e la restante parte per il Real Estate. I due club, infine, si sono detti anche pronti ad avviare un dialogo costruttivo con le proprietà delle aree limitrofe la nuova struttura e disposti ad allocare risorse per promuovere un progetto di “Corporate Social Responsibility” per San Siro. 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi