Novara: Tissone o Orlandi per il centrocampo

Il Novara è alla ricerca di un rinforzo a centrocampo. I nomi caldi per il momento sono quelli di Andrea Orlandi e di Fernando Tissone

La pista che porta ad Orlandi potrebbe però tramontare.

Secondo indiscrezioni emerse dalla redazione di Soccerweb24.com, il giocatore spagnolo, classe 1984, attualmente militante nel club cipriota dell’Apoel Nicosia,  avrebbe deciso di ripensarci, per una serie di motivi.

Intanto il prestigio: Orlandi vanta una serie di interessanti esperienze nazionali ed internazionali, fra Premier League, Europa League e Champions League-in questo caso solo a livello di preliminari-per cui non se la sente di andare in una categoria-con il dovuto rispetto-inferiore, come la Serie B italiana.

In secondo luogo, ma non in ordine di importanza, il lato economico. Orlandi avrebbe ricevuto un’offerta piuttosto onerosa, sempre, manco a dirlo, dall’Asia, in questo caso però non dalla Cina, bensì dalla Thailandia, dal club Muangthong United.

 

Sfumasse l’affare Orlandi, la società piemontese avrebbe ancora possibilità per l’argentino Tissone. Qualche anno più giovane di Orlandi, classe 1986, è attualmente senza contratto, essendosi da poco svincolato dal Malaga.

Potrebbe quindi gradire la destinazione, che per lui sarebbe un ritorno in Italia, dove ha già speso gran parte della sua carriera da calciatore professionista-per via, anche, delle sue origini liguri.

A cominciare dall’Udinese, nella quale arrivò appena maggiorenne, nel 2004, e vi militò per 3 stagioni non consecutive, le prime 2 fino al 2006, anno in cui fu ceduto all’Atalanta, dove rimase altre 2 stagioni, prima di tornare ad Udine per la stagione 2008/2009. Infine 2 stagioni alla Sampdoria, con la quale visse la retrocessione in B nel 2011. Rimase di proprietà blucerchiata ma fu ceduto in prestito al Maiorca per brevi periodi, prima di accasarsi al Malaga.

 

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato