Notizie Calciomercato Napoli, nella corsa a Valdifiori sorpassato il Torino

Mirko Valdifiori

Mirko Valdifiori, centrocampista dell’Empoli, è sempre più al centro di intrighi di mercato che caratterizzeranno tutta questa estate che è appena iniziata.

Sul regista dell’Empoli dei miracoli, allenata da Sarri, da parecchio tempo è piombata mezza Serie A, pronta a sfruttare l’ottimo rapporto qualità-prezzo insito in un calciatore alla sua prima stagione nel nostro massimo campionato e letteralmente esploso nel corso di quest’annata.

Sono tante le voci di mercato che si sono susseguite durante il mercato di gennaio riguardanti un suo possibile addio, ma alla fine non se ne è fatto nulla: il Milan, infatti, si è ritirato dalla corsa rimandando il tutto all’estate.

Il tempo è arrivato e questa volta su Valdifiori è piombato il Torino di Ventura, pronto a valorizzare ulteriormente il mediano ex Legnano; nella giornata di martedì l’affare era considerato pressoché concluso, ma poi c’è stato un rallentamento improvviso.

I motivi di questa calma apparente sono spiegabili con l’addio del tecnico Sarri, il quale ha rescisso consensualmente il proprio contratto che lo legava ai toscani per raggiungere il nuovo progetto tutto italiano del Napoli di De Laurentiis.

Ora le carte sul tavolo sono cambiate. Secondo quanto riporta l’edizione odierna de Il Mattino, proprio il neo tecnico dei partenopei avrebbe espresso il desiderio di ricongiungersi con uno dei propri elementi-chiave durante tutto il corso dell’esperienza empolese.

Sempre secondo i colleghi del Mattino, infatti, il Napoli avrebbe superato l’offerta fatta pervenire all’Empoli da parte dei granata, la quale si aggirerebbe intorno ai 4,5 milioni di euro.

Gli azzurri, grazie a questa mossa ed al continuo pressing sull’entourage del giocatore, avrebbero acquisito un notevole vantaggio, soprattutto dopo che il primo obiettivo sulla lista dei desideri, Pedro Obiang, è volato oltre i nostri confini, direzione Premier League, in particolare al West Ham.

Nelle prossime ore sono attese quantomeno delle contromosse da parte degli uomini di fiducia di Urbano Cairo, presidente che difficilmente si lascia sfuggire uno dei migliori giocatori del campionato appena terminato.

Dall’altra parte Mirko Valdifiori aspetta ed attende che il quadro diventi più chiaro davanti ai suoi occhi: la sua volontà, come lo stesso calciatore ha espresso più volte in altrettante occasioni, è quella di ascoltare le offerte pervenute all’Empoli e poi, in un secondo momento, scegliere quella migliore dal punto di vista tecnico-sportivo ma anche economico: a 29 anni è la sua grande occasione.

Francesco Bergamaschi