News F1, il regno di Ecclestone vicino alla fine?

News F1 – L’annuncio della cessione pare essere imminente. Con l’avvento degli americani di Liberty Media, dovrebbe concretizzarsi anche l’addio di Bernie Ecclestone 

Nei giorni del GP d’Italia 2016, una voce è diventata sempre più insistente, diffondendosi nel paddock monzese. La Formula 1 sarebbe ormai prossima al passaggio di proprietà. Il giorno tanto atteso (da molti) e temuto (da altri) dovrebbe essere domani, quando il fondo americano Liberty Media (proprietaria di Discovery Channel) dovrebbe pagare all’attuale proprietaria, la Cvc (fondo inglese guidato dal manager David McKenzie), la quota monstre di 8,5 miliardi di dollari, acquisendo in tal modo il pacchetto di maggioranza. Pare che nei progetti di Liberty ci sia anche la quotazione della categoria presso la Borsa di Wall Street.

Bernie Ecclestone. Ai vertici della Formula 1 da metà anni '70, l'inglese potrebbe lasciare a breve (foto da: heute.at)
Bernie Ecclestone. Ai vertici della Formula 1 da metà anni ’70, l’inglese potrebbe lasciare a breve (foto da: heute.at)

 

La situazione attuale vede la Cvc, che aveva comprato la Formula 1 dieci anni fa dal magnate tedesco Leo Kirch, possedere la maggioranza delle azioni (35,1%), davanti alla compagnia finanziaria Waddell & Reed (20,9%). Ecclestone possiede, a titolo personale, il 5,3% delle quote di Formula 1 Business, ed un altro 8,3% tramite il suo fondo, denominato “Bimbo Trust”. 

La cessione dovrebbe avvenire in due fasi, distanziate di poche settimane l’una dall’altra. Quale sarà il destino di Ecclestone? Il padre padrone della Formula 1, in una prima fase transitoria, dovrebbe rimanere come amministratore delegato. A precisa domanda, ha risposto così ai tedeschi di Auto, moto und sport: “Continuerò a fare quello che ho sempre fatto. Spetta a me decidere quale ruolo esercitare. Se sarà ancora nel paddock? Vedremo…“.  

Ma i rumors spingono a ritenere che, ad operazione conclusa, l’86enne di Ipswich dovrebbe lasciare la scena. Chiaramente, gli americani potrebbero nominare un uomo di fiducia; altri parlano di una triade (forse anche con uomini provenienti dall’ambiente F1), a spartirsi i vari compiti finora svolti dal solo Ecclestone. Tra i papabili a prenderne il posto, viene indicato lo spagnolo Alejandro Agag, attuale CEO della Formula E.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo