NBA 2019/20, Risultati 30 Dicembre: i Bucks fanno 30, sorpresa Hawks e Wizards

Tre vittorie interne e tre esterne in questa notte di NBA. Gli Hawks espugnano il parquet dei Magic, i Bucks si impongono sui Bulls e i Suns hanno la meglio sui Blazers. Tra le mura amiche invece, vittorie per Wizards, Timberwolves e Jazz.

Ultima partita del 2019 per le squadre impegnate nella notte di NBA. Ben 12 sono state le franchigie che si sono contese la vittoria, dando come sempre spettacolo e regalando sorprese.

Cominciamo con il primo evento inaspettato: gli Hawks sono tornati a casa con una vittoria dalla trasferta a Orlando contro i Magic. Il tabellone a fine gara ha mostrato il punteggio di 93-101. Si chiude così una striscia negativa per Atlanta che durava da 10 partite. C’è stato bisogno del miglior Goodwin della sua carriera per avere la meglio sugli avversari. Il Playmaker infatti, ha totalizzato 21 punti ed è stato il migliore tra i suoi. Sponda Orlando, l’apporto più importante lo ha garantito Vucevic con 27 punti, seguito da Fournier con 22.

Andiamo avanti di sorpresa in sorpresa e passiamo ad un’altro successo ovvero, quello dei Wizards contro gli Heat per 123-105. Di sicuro questo successo verrà ricordato abbastanza a lungo a Washington per diversi motivi. Il principale e forse più importante riguarda il nuovo record di squadra di punti dalla panchina: ben 80. Il precedente primato risaliva al 29 Dicembre 1990 con 77 punti. Il “capo” dei realizzatori è stato McRae con i suoi 29 punti, tra l’altro season high per lui. Niente da fare invece per Miami, nonostante i 27 punti di Butler.

NBA
L’esultanza di Mahimi dopo un canestro messo a segno (foto da: Youtube.com)

Continuano ad essere uno schiacciasassi i Bucks, che si liberano senza troppe difficoltà dei Bulls per 102-123. Si è fatto sentire il ritorno di Giannis, ma anche la frustrazione di Markkanen. Complessivamente Chicago non ha giocato bene, mostrandosi quasi frustrata per via dell’andamento della gara. Nessun giocatore dei Bulls è riuscito a siglare almeno 20 e già questa potrebbe essere una chiave di lettura importante del match. Dall’altro lato, il duo Middleton-Antetokounmpo fa faville. Il primo chiude con 25, il greco con una doppia-doppia da 23 punti e 10 rimbalzi.

Come detto nell’introduzione, i Timberwolves si aggiudicano la sfida interna contro i Nets dopo un tempo supplementare per 122-115. Priva di Irving e Durant, Brooklyn ha chiuso il suo 2019 con una sconfitta, la terza consecutiva. Sorride quindi Minnesota che si è fatta trasportare dai 24 punti di Napier e dalla doppia-doppia di Dieng da 11 punti e 20 rimbalzi. La miglior prestazione individuale però è arrivata dall’altro lato del campo. Un grandissimo Spencer Dinwiddie infatti, ha chiuso a referto con 36 punti che tuttavia, sono stati resi parzialmente vani dalla sconfitta.

Per la terza volta consecutiva vincono i Jazz, sbarazzandosi dei Pistons per 104-81. Ad assumere la guida di Utah è stato Donovan Mitchell, grazie ai suoi 23 punti. Buone prestazioni però, sono arrivate anche da parte di Clarkson, 20 punti, e Gobert con la sua doppia-doppia da 13 punti e 19 rimbalzi. Per Detroit, Rose dalla panchina ne mette 20 e si prende la palma di miglior realizzatore della sua squadra. Notte sottotono per Drummond che comunque ha chiuso con 15 punti e 13 rimbalzi.

Infine, chiudiamo il nostro resoconto con il successo esterno dei Suns contro Portland per 116-122. I padroni di casa sembravano avere la partita in pugno, tant’è vero che avevano concluso la prima metà di gara a +19 sugli ospiti. Tuttavia, hanno dovuto fare i conti con la rimonta di Phoenix che non ha lasciato scampo ai Blazers. I migliori sono stati Lillard e Whiteside da un lato, la guardia con 33 punti e il centro con 16 punti e 22 rimbalzi; Booker e Oubre dall’altro, il primo con 33 punti e il secondo con 29. Menzione speciale per un’altra gara da protagonista da parte di Ricky Rubio con i suoi 18 punti e 13 assist.

NBA
Un’azione di gioco della sfida tra i Blazers e i Suns (foto da: youtube.com)

Di seguito i risultati della notte:

ORLANDO MAGIC (14-19) @ ATLANTA HAWKS (7-27) 93-101

WASHINGTON WIZARDS (10-22) @ MIAMI HEATS (24-9) 123-105

CHICAGO BULLS (13-21) @ MILWAUKEE BUCKS (30-5) 102-123

MINNESOTA TIMBERWOLVES (12-20) @ BROOKLYN NETS (16-16) 122-115

UTAH JAZZ (21-12)  @ DETROIT PISTONS (12-22) 104-81

PORTLAND TRAIL BLAZERS (14-20) @ PHOENIX SUNS (13-20) 116-122

*Tra parentesi le serie delle varie squadre