NBA 2018/19, Recap 8 Dicembre: Doncic spettacolo contro i Rockets. Celtics e Lakers travolgenti. Ko Nuggets e Clippers

Cominciamo il nostro resoconto giornaliero con il derby texano dell’American Airlines Center tra Dallas Mavericks e Houston Rockets. Perché vi chiederete. Semplice, per Luka Doncic. Il 19enne rookie sloveno ha dato un’altro assaggio della propria forza, trascinando i suoi Mavs alla vittoria. Non stava giocando la sua miglior partita l’ex Real quando, a 3′ dalla fine, Dallas era sotto 102-94; a questo punto Luka (21+7 rimbalzi e 3 rubate in totale) si accende e piazza uno 0-11 di parziale che ribalta la situazione, con tre triple e un canestro in penetrazione. A mettere il punto esclamativo in favore di Dallas sono un layup di un altro rookie, Brunson (14) e l’errore da tre di Gordon. Bene anche Matthews (21) e Jordan (12+20 rimbalzi), mentre nei Rockets i migliori sono Harden (35+8 assist) e Paul (23+8 assist).

Un Luka Doncic monstre ha deciso in favore dei Dallas Mavericks il derby texano con gli Houston Rockets (foto da youtube.com)

Notte da record per i Boston Celtics, che umiliano a domicilio i Chicago Bulls con la vittoria più ampia della loro storia (+56), pareggiando il maggior divario di sempre in una vittoria esterna (il precedente Seattle Supersonics @ Houston Rockets 136-80 del 06/12/1986); all’opposto, questa è la peggior sconfitta di sempre per i Bulls. Allo United Center, in evidenza Brown (23) e Theis (22+10 rimbalzi e 4 stoppate); per i padroni di casa, si salva Harrison (20). Vittoria molto convincente anche per i Los Angeles Lakers, corsari al FedEx Forum di Memphis con i Grizzlies, grazie ad un ottimo primo tempo (63-40 al 24′) e alle prestazioni di LeBron James (20+9 assist ed 8 rimbalzi) e di Kuzma (20+9 rimbalzi e 6 assist). Selden (17) il top-scorer per Memphis.

Non sono mancate le sconfitte inattese, come quelle di Denver Nuggets e Los Angeles Clippers. Alla State Farm Arena di Atlanta, gli Hawks fanno lo sgambetto alla squadra di coach Malone, sospinti da Collins (30+12 rimbalzi) e da Bembry (18+3 stoppate); non bastano Jokic (24+11 rimbalzi e 7 assist) e Beasley (19) agli ospiti. I Clippers, invece, cadono allo Staples Center al cospetto dei Miami Heat e, soprattutto, di Dwyane Wade, che festeggia la partita #1000 in carriera con una prova da trascinatore (25+6 rimbalzi e 6 assist), supportato da Winslow (21+9 rimbalzi e 6 assist) e da Johnson (18+8 rimbalzi). Tobias Harris (20+6 rimbalzi) e Williams (18) non evitano un pesante ko agli angeleni; così così Gallinari (12+10 rimbalzi con 3/10 dal campo).

Seconda vittoria consecutiva per i Portland Trail Blazers che, al Moda Center, la spuntano sui Minnesota Timberwolves. In evidenza Lillard (28+8 rimbalzi e 6 assist), Nurkic (22+11 rimbalzi e 4 stoppate) e McCollum (19); per gli ospiti, bene Wiggins (20+6 rimbalzi), Towns (19+10 rimbalzi) e Rose (18+9 assist). Terzo successo in fila, quindi, per gli Indiana Pacercs, a segno alla Bakers Life Fieldhouse ai danni dei Sacramento Kings. Decisivi Young (20+9 rimbalzi) e Bogdanovic (18); non bastano ai californiani Hield (20) e Fox (18+6 assist).

Il terzo derby di New York stagionale va ai Brooklyn Nets che, al Madison Square Garden, battono i Knicks trascinati da Dinwiddie (25+6 assist) e Hollis-Jefferson (20+6 rimbalzi). Per i Knicks, al terzo ko di fila, non è sufficiente Kanter (23+14 rimbalzi). Infine, alla Quicken Loans Arena di Cleveland, i Cavaliers riescono ad avere la meglio sui Washington Wizards. Il career-high di Sexton (29+6 assist) e l’ottima prova di Thompson (23+19 rimbalzi) sospingono Cleveland alla vittoria; Beal (27) è il top-scorer per i Capitolini.

Di seguito, il riepilogo della notte:

HOUSTON ROCKETS (11-14) @ DALLAS MAVERICKS (13-11) 104-107

SACRAMENTO KINGS (13-12) @ INDIANA PACERS (16-10) 97-107

DENVER NUGGETS (17-9) @ ATLANTA HAWKS (6-20) 98-106

WASHINGTON WIZARDS (11-15) @ CLEVELAND CAVALIERS (6-20) 101-116

BROOKLYN NETS (10-18) @ NEW YORK KNICKS (8-19) 112-104

BOSTON CELTICS (15-10) @ CHICAGO BULLS (6-21) 133-77

LOS ANGELES LAKERS (16-10) @ MEMPHIS GRIZZLIES (15-10) 111-88

MINNESOTA TIMBERWOLVES (13-13) @ PORTLAND TRAIL BLAZERS (15-11) 105-113

MIAMI HEAT (11-14) @ LOS ANGELES CLIPPERS (16-9) 121-98

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo