NBA 2018/19, Recap 4 Aprile: Giannis stellare contro i Sixers. Warriors a valanga. Ok i Kings

Ultime battute di regular season in NBA. Nelle tre partite di stanotte, risalta la vittoria dei Milwaukee Bucks al Wells Fargo Center di Philadelphia contro i Sixers, un successo che certifica il primo posto della squadra di coach Budenholzer nella Eastern Conference e la possibilità, arrivando alle NBA Finals, di avere il fattore campo. All’interno di una partita molto equilibrata, la differenza gli ospiti la fanno nel finale, dopo aver tenuto botta ai tentativi di allungo di Philadelphia, che ha avuto in Joel Embiid (34+13 rimbalzi e 13 assist) il suo giocatore migliore, insieme a Redick (29) e Scott (22). Negli ultimi 3′ di gioco, la squadra leader della NBA piazza un break di 15-4 e la va a vincere. Sugli scudi Antetokounmpo (45+13 rimbalzi+6 assist e 5 stoppate), supportato da Middleton (22) e da George Hill (20+5 rimbalzi ed altrettanti assist).

Giannis Antetokounmpo, nella vittoria dei Bucks a Philadelphia, diventa il primo nella storia a mettere insieme una partita da 45+13 rimbalzi+6 assist e 5 stoppate, realizzando almeno 3 triple e senza perdere nessun pallone (foto da: youtube.com)

Tutto facile per i Golden State Warriors, corsari allo Staples Center di Los Angeles contro i Lakers. I Campioni in carica, sempre più vicini alla certezza del primo posto nella Western Conference, indirizzano decisamente la partita già nel primo quarto, concluso 39-12. Il resto della partita è di pura gestione (nessuno dei titolari nei Warriors arriva a 30′ di impiego), con il gap che tocca un massimo di +34 (94-60 a 2’06” da fine terzo quarto). Cousins (21+10 rimbalzi) e Cook (18) sono i migliori per la squadra di coach Kerr; Johnathan Williams spicca nei Lakers (17+13 rimbalzi). Infine, al Golden 1 Center di Sacramento, i Kings battono i Cleveland Cavaliers, sospinti da Hield (23), da Bogdanovic (18+5 assist) e da Fox (16+10 assist); nei Cavs, i migliori sono Clarkson (22) e Sexton (19).

Di seguito, il resoconto della notte:

MILWAUKEE BUCKS (59-20) @ PHILADELPHIA 76ERS (49-30) 128-122

CLEVELAND CAVALIERS (19-60) @ SACRAMENTO KINGS (39-40) 104-117

GOLDEN STATE WARRIORS (54-24) @ LOS ANGELES LAKERS (35-44) 108-90

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo