NBA 2018/19, Recap 26 Marzo: Rockets ko con i Bucks. I Magic battono e superano gli Heat. Celtics e Clippers ai Playoff

Dieci partite hanno animato la notte NBA. La sfida più attesa si è svolta al Fiserv Forum, dove i Milwaukee Bucks fanno un altro passo verso il seed #1 in assoluto sconfiggendo una delle squadre più in forma del momento, gli Houston Rockets. Una vittoria firmata Bledsoe (23+7 assist) ed Antetokounmpo (19+14 rimbalzi), autori dello sforzo che ha indirizzato il match nei due quarti centrali (46-70 il parziale); Harden (23+10 rimbalzi e 7 assist), Paul (19+9 rimbalzi) e Capela (17+11 rimbalzi) non bastano alla squadra di coach D’Antoni. Tengono comunque il passo i Toronto Raptors, vincenti alla Scotiabank Arena nei confronti dei Chicago Bulls. Norman Powell (20) è stato il migliore nei canadesi; Selden (20) è invece il migliore negli ospiti.

Con Danilo Gallinari ancora protagonista (25+10 rimbalzi e 4 assist), i Los Angeles Clippers vincono in casa dei Minnesota Timberwolves e conquistano la certezza dei Playoff (foto da: youtube.com)

Restando nella Eastern Conference, s’infiamma ancor di più la corsa all’8° posto. Una nottata molto importante sotto questo aspetto, poiché gli Orlando Magic, espugnando l’American Airlines Arena di Miami nello scontro diretto, hanno superato gli Heat, seppur di mezza partita. Vucevic (24+16 rimbalzi e 5 assist) ed Isaac (19+6 rimbalzi) guidano la squadra di coach Clifford alla 6° vittoria di fila; Waiters (26) e Wade (22+7 rimbalzi e 7 assist) non evitano alla formazione di coach Spoelstra un ko che potrebbe essere pesante. Vincono e si avvicinano (-1.5 partite) anche gli Charlotte Hornets, che battono dopo un overtime allo Spectrum Center i San Antonio Spurs. La firma sul successo ce la mette un grande Kemba Walker (38 (11 nell’overtime)+11 assist e 9 rimbalzi), supportato da Bacon (24+6 rimbalzi); non bastano ai texani le prove di DeRozan (30+8 rimbalzi), Aldridge (20+15 rimbalzi) e Belinelli, alla prima doppia doppia in stagione (17+10 rimbalzi).

Vittoria e nuovo aggancio in vetta alla classifica della Western Conference ai Golden State Warriors per i Denver Nuggets, che prima dominano al Pepsi Center contro i Detroit Pistons, per poi rischiare una clamorosa rimonta nel finale. Murray (33+5 assist) e Jokic (23+15 rimbalzi) guidano la squadra di coach Malone; nei Pistons, il top-scorer è Griffin (29+15 rimbalzi e 5 assist). W e qualificazione matematica ai Playoff per Los Angeles Clippers e Boston Celtics. Al Target Center di Minneapolis, la squadra di coach Gentry batte i Minnesota Timberwolves, trascinata da Gallinari (25+10 rimbalzi), Williams (20+7 assist) e Harrell (18+5 rimbalzi); Towns (24+13 rimbalzi), Wiggins (22) e Saric (18+5 rimbalzi) non sono sufficienti per i padroni di casa. I Celtics di coach Stevens, a loro volta, battono a domicilio i Cleveland Cavaliers alla Quicken Loans Arena, sospinti da Smart (21+6 rimbalzi), Tatum (21+5 rimbalzi) e Horford (19+8 rimbalzi e 5 assist). Bene Sexton (24) e Clarkson (18+5 rimbalzi) nei Cavs.

Seconda W di fila per i Los Angeles Lakers, a segno allo Staples Center contro i Washington Wizards. In evidenza Caldwell-Pope (29+5 rimbalzi), LeBron James (23+14 assist e 7 rimbalzi) e McGee (20+15 rimbalzi e 4 stoppate) nella squadra di coach Walton. Beal (32+5 rimbalzi) è troppo solo nei Wizards. Vincono infine anche Atlanta Hawks e Sacramento Kings. Trae Young (33+12 assist) conduce Atlanta al successo sul parquet dello Smoothie King Center, casa dei New Orleans Pelicans, ai quali non sono abbastanza Randle (24+9 rimbalzi e 5 assist), Wood (23+9 rimbalzi) e Jackson (20). I Kings vincono all’American Airlines Center di Dallas contro i Mavericks, grazie a Fox (23+8 assist e 5 rimbalzi) e a Barnes (18); Luka Doncic (28+12 rimbalzi e 12 assist, eguagliato il record di Magic Johnson per numero di triple-doppie prima dei 21 anni, ovvero sette) e Dwight Powell (21+13 rimbalzi e 4 stoppate) sono i migliori nei texani.

Di seguito, il resoconto della notte:

SAN ANTONIO SPURS (43-32) @ CHARLOTTE HORNETS (35-39) 116-125 OT

BOSTON CELTICS (44-31) @ CLEVELAND CAVALIERS (19-56) 116-106

ORLANDO MAGIC (37-38) @ MIAMI HEAT (36-38) 104-99

CHICAGO BULLS (21-54) @ TORONTO RAPTORS (52-23) 103-112

HOUSTON ROCKETS (47-28) @ MILWAUKEE BUCKS (56-19) 94-108

LOS ANGELES CLIPPERS (45-30) @ MINNESOTA TIMBERWOLVES (33-41) 122-111

ATLANTA HAWKS (27-48) @ NEW ORLEANS PELICANS (31-45) 130-120

SACRAMENTO KINGS (37-37) @ DALLAS MAVERICKS (29-45) 125-121

DETROIT PISTONS (37-37) @ DENVER NUGGETS (50-23) 92-95

WASHINGTON WIZARDS (30-45) @ LOS ANGELES LAKERS (33-41) 106-124

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo