NBA 2016/17, risultati 23 Marzo: bene Spurs e Raptors. Clippers ko a Dallas

Torna il nostro riepilogo della notte NBA appena trascorsa. Cinque le partite in tabellone. Match di cartello all’AT&T Center di San Antonio, con gli Spurs che ricevono i Grizzlies. I texani ottengono la vittoria #55 in stagione, mantenendosi a 2 partite di distanza dai Warriors. In evidenza Aldridge (23+8 rimbalzi) e Leonard (19+7 rimbalzi), mentre alla squadra allenata da coach Fizdale non basta la buona prova di Conley (22+6 assist). Importante successo per i Raptors, corsari all’AmericanAirlines Arena di Miami. Dopo un primo quarto di marca Heat (23-33), i canadesi la ribaltano tra secondo e terzo quarto (52-35). Ancora una volta il trascinatore assoluto è DeMar DeRozan, al secondo quarantello consecutivo (40+6 rimbalzi). Whiteside (16+14 rimbalzi) è il migliore per i floridiani.

Kawhi Leonard, durante Grizzlies-Spurs di stanotte (foto da: philstar.com)

All’American Airlines Center di Dallas, i Mavericks colgono un successo che gli consente di sperare ancora nei Playoff, mentre i Clippers mancano la chance di avvicinare il 4° posto occupato dai Jazz. La sfida, andata avanti di break e contro-break, è decisa da Harrison Barnes (21), che prima realizza il canestro del sorpasso a 1’08” dal termine, poi ruba palla a Blake Griffin (21) con 3.9 secondi da giocare. A chiuderla è Wesley Matthews dalla lunetta. Il top-scorer di serata è Seth Curry (23), mentre nei Clippers, oltre a Griffin, non sono sufficienti Paul (15+6 rimbalzi e 6 assist) e Jordan (14+18 rimbalzi).

Continuano a sognare i Playoff anche i Blazers, adesso ad una sola partita dall’8° posto dei Nuggets, grazie alla vittoria ottenuta al Moda Center contro i Knicks. Una sfida archiviata praticamente già nel primo tempo dai ragazzi di coach Stotts (46-67 al 24′), sospinti dal duo Lillard (30)-McCollum (20) e da Nurkic (16+10 rimbalzi). Porzingis (18+9 rimbalzi) è il migliore per gli ospiti. Infine, al Barclays Center di Brooklyn, i Nets travolgono i Suns, con un 33-62 tra secondo e terzo periodo. Con ben otto giocatori in doppia cifra, spiccano Brook Lopez (19+6 rimbalzi) e KJ McDaniels (16+8 rimbalzi) per i locali. Booker (28) e Chriss (23+11 rimbalzi) non sono sufficienti ai Suns per evitare il ko #50 in stagione.

Di seguito, il riassunto delle partite della notte:

PHOENIX SUNS (22-50) @ BROOKLYN NETS (15-56) 98-126

TORONTO RAPTORS (43-29) @ MIAMI HEAT (35-37) 101-84

LOS ANGELES CLIPPERS (43-30) @ DALLAS MAVERICKS (31-40) 95-97

MEMPHIS GRIZZLIES (40-32) @ SAN ANTONIO SPURS (55-16) 90-97

NEW YORK KNICKS (27-45) @ PORTLAND TRAIL BLAZERS (33-38) 95-110

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo