NBA 2016/17, risultati 2 Febbraio: Warriors in scioltezza sui Clippers. Ok anche Spurs e Wizards. Ko i Rockets

Dopo la scorpacciata dell’altra sera, stanotte la NBA ha riservato appena quattro partite, anche se gli spunti non sono mancati. Cominciamo dallo Staples Center, dove i Clippers hanno ospitato i Warriors. Senza i vari Green, Pachulia e Livingston, i ragazzi di coach Kerr dominano la scena, toccando il +21 a 9’48” dalla fine. Un rilassamento consente ai padroni di casa di avvicinarsi fino al -7 a 1’54” dalla sirena, ma vincono gli ospiti. In evidenza Curry (29+11 assist, primo giocatore nella storia a raggiungere quota 230 triple in cinque stagioni di fila), Durant (26+10 assist e 8 rimbalzi) e Thompson (21+7 rimbalzi). Ai Clippers non bastano Griffin (31+8 rimbalzi) e Crawford (21). Tutto ok per gli Spurs, che all’AT&T Center sconfiggono i Sixers con un gran secondo tempo (33-54). Leonard è il migliore per i texani (19+8 rimbalzi), mentre Ilyasova (25+10 rimbalzi) è il top scorer del match.

Stephen Curry (Warriors), pressato da J.J. Redick e Raymond Felton (Clippers). Ancora una volta, il #30 di Golden State è risultato decisivo (foto da: bluemanhoop.com)

Al Toyota Center di Houston, un Harden super (41+8 rimbalzi ed altrettanti assist) non basta ai Rockets, rimontati e sconfitti dagli Hawks, autori di un grande quarto periodo (40-22 il parziale). Hardaway Jr. (33+6 rimbalzi) e Howard (24+23 rimbalzi) conducono l’impresa di Atlanta. Per i texani, buona prova di Capela (22+9 rimbalzi). Infine, vincono ancora i Wizards, a segno al Verizon Center contro i Lakers. Un match comandato per larghi tratti dai Capitolini, che si sono visti raggiungere ad inizio quarto periodo (91-91 a 9’08” dal termine), per poi allungare nuovamente. In doppia cifra tutto il quintetto di Washington, con Wall (33+11 assist), Beal (23) e Gortat (21+14 rimbalzi) sugli scudi. Clarkson (20), Russell (17+11 assist e 7 rimbalzi) e Deng (17+6 rimbalzi) non sono sufficienti agli angeleni per evitare il ko.

Di seguito, il riepilogo delle partite della notte:

LOS ANGELES LAKERS (17-35) @ WASHINGTON WIZARDS (29-20) 108-116

ATLANTA HAWKS (29-21) @ HOUSTON ROCKETS (36-17) 113-108

PHILADELPHIA 76ERS (18-31) @ SAN ANTONIO SPURS (38-11) 86-102

GOLDEN STATE WARRIORS (43-7) @ LOS ANGELES CLIPPERS (31-19) 133-120

*Tra parentesi, i record delle varie squadre.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo