Napoli, non solo Giampaolo e Simone Inzaghi: spunta clamorosamente anche Luis Enrique per il dopo Sarri

A Napoli, in ambito calcistico ovviamente, attualmente si vive di poche certezze e molti dubbi.

Sembra che il prossimo anno possa esserci un divorzio tra i partenopei e Maurizio Sarri. Ieri, viste le indiscrezioni di tuttosport, avevamo dato per certo l’arrivo di Inzaghi sulla panchina del Napoli (leggi l’articolo cliccando qui), ma oggi spunta un nuovo nome: Luis Enrique. Il tecnico, dopo aver terminato l’esperienza al Barcellona durata 3 anni, è attualmente svincolato.

Per farlo accomodare sulla panchina degli azzurri, ci saranno meno ostacoli rispetto ai vari Giampaolo e Inzaghi, attualmente in forza alla Sampdoria e alla Lazio. I profili indicati per il post Sarri sono personaggi diversi che in un modo o nell’altro riescono a tirare il meglio dai propri calciatori. Per il tipo di giocatori che possiede il Napoli, Luis Enrique è l’uomo ideale. IL gioco è molto simile a quello del tecnico che ci metterebbe poco ad entrare nei meccanismi dei ragazzi.

Giampaolo invece potrebbe finalmente fare il salto di qualità, approdando in una big. I buoni risultati ottenuti negli ultimi anni non sono passati inosservati e i partenopei sono pronti a scommettere su di lui. Sarà giusto affidare la panchina ad un allenatore che ha allenato sempre squadre meno prestigiose? Se dovessimo prendere come esempio Inzaghi, la risposta sarebbe sicuramente no. Il tecnico infatti, sotto le critiche di tutti, è arrivato da un club di serie B: la Salernitana. Nonostante questo si è dimostrato un vero condottiero e se i biancocelesti lottano per un posto in Champions, molto lo devono proprio a Inzaghi. 

Insomma, il successore di Sarri sulla panchina partenopea è ancora un rebus da svelare. De Lurentiis  company dovranno svelarlo al più presto.