Napoli-Juventus 2-1, Allegri: “Niente da rimprovare ai ragazzi. Szczesny sarà titolare martedì”

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato a DAZN al termine della partita persa dai suoi per 2-1 in rimonta contro il Napoli. Il tecnico bianconero, nonostante tutto, non è deluso dalla prova offerta dai suoi ed ha difeso Szczesny

Continua il digiuno di vittorie per la Juventus che nella terza giornata di Serie A è crollata 2-1 in rimonta contro il Napoli allo stadio Diego Armando Maradona.

I bianconeri erano passati avanti grazie alla rete di Morata dopo 10′ su errore di Manolas, ma nella ripresa si sono abbassati troppo e prima Politano e poi Koulibaly nel finale hanno ribaltato il risultato.

Una sconfitta arrivata anche a causa di errori grossolani dei singoli, tra cui Szczesny che ha propiziato il pareggio partenopeo con un altro grave errore. Al termine della partita Massimiliano Allegri ha analizzato questa sconfitta a DAZN, non facendo drammi: “Stasera ai ragazzi non ho da rimproverare assolutamente niente, mentre con l’Empoli abbiamo fatto una partita un po’ frenetica, a Udine…. diciamo che in questo momento ci condizionano un po’ sicuramente gli errori. Poi bisogna migliorare sotto l’aspetto tecnico perchè nel secondo tempo, un po’ per la stanchezza, un po’ per l’imprecisione, abbiamo perso un po’ troppi palloni”.

Allegri ha sottolineato che quando le cose non vanno bene bisogna solo stare in silenzio e lavorare. Ora i bianconeri si preparanno per la prima di Champions League contro il Malmo, una gara che Allegri sa di non potersi permettere di sbagliare. Il tecnico livornese ha affermato come con la vittoria le cose si vedano poi diversamente ed in Champions League bisogna partire con un successo per trovare morale anche in vista del campionato.

Come contro l’Udinese, la gara è stata macchiata dall’errore di Szczesny in occasione del pareggio del Napoli. Allegri ha però difeso il portiere polacco, confermandolo titolare contro il Malmo: “Aveva fatto delle buone partite prima di questa e stasera aveva fatto una buona partita anche perchè non era mai stato impegnato. poi c’è stata questa palla che gli è sfuggita, martedì sarà di nuovo in porta e dovrà fare bene”.

Per Allegri, nonostante la sconfitta, si sono viste cose positive ed ha affermato come la squadra sia cresciuta rispetto alle prime due partite: “Il Napoli è in un buon momento, ma stasera credo si aver trovato una squadra che ha fatto un passo in avanti da gigante, perchè giocare a Napoli non è semplice e i ragazzi hanno fatto tutto quello che c’era da fare. Poi la palla è così, ci sono dei momenti della stagione in cui entra e dei momenti in cui magari va fuori o facciamo errori”.

La classifica, però, dice che la Juventus è ora a -8 dalla vetta dopo solo 3 giornate di campionato. Allegri non si è detto preoccupato, pur essendo dispiaciuto per come è andata la partita, persa ancora una volta per errori individuali: “Ho passato momenti peggiori. In questo momento la cosa che conta è martedì, bisogna fare una bella partita col Malmo, poi affronteremo il Milan. Mi dispiace perché stasera la partita era andata per il verso giusto. Abbiamo subito cinque gol, ce li siamo fatti per conto nostro”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei