Napoli, futuro in bilico per Ancelotti: De Laurentiis pensa a Spalletti, Allegri e Gattuso

Carlo Ancelotti non sembra essere esule dai provvedimenti che sta pensando di prendere ADL: in caso di sconfitta contro il Genoa il tecnico potrebbe essere esonerato. Spalletti, Allegri e Gattuso le idee.

Tifosi contro i calciatori, calciatori contro De Laurentiis e viceversa: che in casa Napoli non si stia vivendo un bel periodo è ormai cosa risaputa. In bilico, ad oggi, pare esserci addirittura anche il tecnico, il quale, nonostante sia tornato in ritiro con tutto il proprio staff rispettando la richiesta di ADL, non sta convincendo in termini di risultati e di gioco la piazza. Nessuna scelta comportamentale, ma “solamente” lavorativa. Per Ancelotti potrebbe essere quindi decisivo il match in programma domani sera contro il Genoa, in uno stadio San Paolo infuocato. L’esonero pre-sosta, in caso di sconfitta, potrebbe essere scelta obbligata da parte del Napoli, il quale ad oggi rischia seriamente di non entrare a far parte della top 4, utile a ricevere il pass per la prossima Champions League

I nomi vagliati dal presidente, ad oggi, sembrano essere tre: Allegri, Spalletti e Gattuso. I primi due, ovviamente, come esperienza, trofei e traguardi raggiunti sono i preferiti. Da risolvere, però, ci sarebbe il nodo ingaggio. Diverso il discorso per quanto riguarda Gattuso, il quale, nonostante viene visto ad oggi come outsider, potrebbe essere l’uomo giusto in termini di carica e grinta da restituire ad una squadra nel caos totale. Sono giorni concitati.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi