Napoli: Codacons denuncia De Laurentiis per epidemia dolosa

La vicenda De Laurentiis, colpito dal Covid-19 la scorsa settimana, rischia di avere seri strascichi giudiziari. È notizia di stamattina, infatti, che il Codacons, associazione dei consumatori, ha denunciato il patron del Napoli alla Procura di Milano, con l’accusa di “epidemia dolosa”.

Tutto nasce mercoledì della scorsa settimana, quando De Laurentiis ha partecipato all’Assemblea di Lega insieme agli altri presidenti delle squadre di Serie A, accusando sintomi di malessere riconducibili al virus, tra cui mal di stomaco e dissenteria. Inizialmente il produttore romano aveva giustificato questi mali riconducendoli ad un’intossicazione alimentare da ostriche, ma poi i risultati del test ne hanno accertato la positività al Covid.

De Laurentiis Covid

Il dolo di De Laurentiis, secondo quanto afferma il Codacons, starebbe proprio nel fatto che il presidente dei partenopei si sarebbe presentato in Lega a Milano pur consapevole di essere a rischio contagio, e dunque di mettere a repentaglio la salute degli altri partecipanti. L’Assoconsumatori si appella a una possibile violazione dell’articolo 32 della Costituzione che tutela il diritto individuale e collettivo alla salute, affermando dunque che De Laurentiis, con il suo comportamento, ha rischiato di compromettere lo stato di salute altrui. La Procura di Milano ha acquisito il capo d’accusa e nei prossimi giorni deciderà come procedere.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus