Napoli, De Laurentiis positvo al Coronavirus

Aurelio de Laurentiis ha contratto il Coronavirus: il presidente del Napoli si è sottoposto ieri a tampone che ha evidenziato la presenza del morbo e ora sarà costretto ad osservare due settimane di isolamento, così come previsto dai protocolli sanitari. A darne notizia la stessa società campana attraverso un comunicato ufficiale apparso sul proprio sito:

“La SSC Napoli comunica che il Presidente Aurelio De Laurentiis è risultato positivo al Covid-19, in seguito a tampone effettuato ieri”.

De Laurentiis Covid

In realtà, informano fonti de La Repubblica, De Laurentiis accusava i sintomi del contagio già da qualche giorno ed era solo in attesa dei risultati del test. Ieri, in occasione dell’Assemblea di Lega che si riunisce periodicamente a Milano e accoglie in sè i 20 rappresentanti delle sqaudre di Serie A, il produttore romano si era presentato davanti ai colleghi manifestando già alcuni sintomi, che erano stati ricondotti da lui stesso a un’intossicazione alimentare da ostriche.

De Laurentiis contrae il Covid: il Napoli va in isolamento?

Resta da capire quali saranno ora le misure di prevenzione adottate in casa Napoli per evitare il diffondersi dei contagi. Come già accennato sopra, è certo che De Laurentiis sarà costretto ad osservare un periodo d’isolamento pari a due settimane. Sorte analoga non dovrebbe toccare alla squadra, dacchè in caso di positività al virus tra calciatori o membri dello staff/dirigenti, i protocolli affermano che le misure di quarantena vengano adottate solo dal contgiato. Chi riuschia sono gli altri presenti all’Assemblea di Lega, in quanto verranno ora sottoposti a tampone ed isolati nel caso risultino positivi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus