Napoli, bilancio in negativo: rosso da oltre 6 milioni

Bilancio economico in perdita per il Napoli nel 2018. La società partenopea ha chiuso l’annata con un passivo di diversi milioni di euro.

Dopo tanti anni di rigore finanziario il Napoli va in negativo. De Laurentiis ne ha sempre fatto un vanto e un suo cavallo di battaglia ma nel 2018 anche il numero uno azzurro è inciampato nel far tornare i conti. Nulla di preoccupante sia chiaro, perché durante la gestione di De Laurentiis la società ha azzerato i debiti e messo da parte una liquidità di oltre 100 milioni

Sicuramente però per il presidente si tratta di un discreto colpo. I suoi detrattori tra i tifosi sono sempre di più e la regolarità di bilancio era uno dei suoi punti di forza maggiore. Questa inversione di tendenza, in negativo, con un rosso di 6 milioni fatto registrare nella scorsa stagione non potrà che far aumentare il dissenso verso De Laurentiis.

Anche perché uno dei motivi del passivo della società è proprio il netto calo di spettatori al San Paolo. I mancati introiti legati allo stadio sfiorano i 20 milioni, per un ricavo che vale la metà di quanto incassa  la Roma e soltanto un terzo rispetto alla Juventus. A pesare in negativo sono anche i diritti TV, così come anche dal punto di vista commerciale, il Napoli fatica tremendamente a mettersi al pari delle dirette contendenti.