Napoli, Ancelotti: “Non ho bisogno di tempo”

In conferenza e a contatto diretto con i tifosi, il nuovo allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, parla del futuro imminente della squadra.

ancelotti napoli

Carlo Ancelotti, dal ritiro del Napoli di Dimaro, ha subito parlato ai tifosi, nel tradizionale confronto che ha visto come protagonisti anche il presidente De Laurentiis e Insigne.

Inevitabili i confronti con Sarri, che proprio oggi è diventato ufficialmente il nuovo tecnico del Chelsea: “Se il tecnico toscano ha chiesto tempo per essere valutato, io non ne avrò bisogno. Ho avuto modo di vedere che i giocatori hanno un alto livello di conoscenze tecniche e tattiche, e la squadra è in crescita da anni“.

Qualcuno lo addita come aziendalista, perché non spiega il presidente a comprare di più, ed è convinto che la rosa sia già all’altezza della stagione, ma Ancelotti è stato chiaro anche su questo: “Questa squadra l’anno scorso ha fatto 91 punti in campionato. Certo poteva far meglio in Champions e in Europa League, ma in Serie A ha fatto il massimo. So benissimo che per un allenatore è fondamentale avere il supporto dalla società“.

Così poi l’ex allenatore di Real Madrid, Bayern e Milan fra le altre ha parlato della rosa, dei centrocampisti, che per lui sono molto completi: “Abbiamo possibilità di ruotare molto tenendo sempre un buon livello“.